mercoledì, 29 Maggio 2024

Mense scolastiche di Legnano: le analisi sui kiwi danno esito conforme

(Foto da web - Nonsprecare.it)

Sono arrivati nelle scorse ore in Comune a Legnano gli esiti delle analisi condotte sulla frutta, in particolare sui kiwi serviti ai bambini, in seguito ad alcuni episodi di malessere accusati dagli alunni nelle mense scolastiche lo scorso 4 maggio, per cui alcuni allievi della scuola Mazzini hanno manifestato reazioni allergiche qualche giorno dopo.

L’Amministrazione comunale aveva chiesto immediatamente l’attivazione delle procedure di verifica e controllo, soprattutto sui kiwi e sul succo di arancia biologico servito alla refezione.

Come si legge in una nota, due sono state le analisi effettuate: da parte del servizio di controllo dell’Amministrazione, con l’esito per la ricerca dei contaminanti relativi a salmonella, listeria, escherichia coli che parla di valori regolari; quindi da parte di ATS Milano, e il controllo su un campione di pasti ha dato esito conforme con i parametri di sicurezza alimentare previsti.

ATS Milano ha, inoltre, effettuato un controllo complessivo sul centro di cottura il giorno 5 maggio. Il controllo “non ha evidenziato non conformità con ricadute dirette sulla sicurezza alimentare”, ossia ha stabilito che il Centro di Cottura è gestito nel rispetto delle norme. Anche i rapporti di prova sui pasti serviti nelle giornate del 3 e del 4 maggio sono risultati regolari, il che significa che i pasti, succo d’arancia compreso, erano conformi.
ATS, nei suoi laboratori, ha analizzato diversi campioni di kiwi compresi nel lotto dei frutti serviti in mensa alle Mazzini riscontrando, anche in questo caso, la conformità del prodotto.

Siamo sollevati dall’esito delle analisi che rivelano che i cibi serviti erano conformi. Non appena ricevute le segnalazioni, la priorità per l’Amministrazione comunale è stata quella di attivare i controlli. Il nostro impegno e la nostra attenzione verso il servizio mensa restano sempre alti e, a dimostrazione dell’assoluta trasparenza con cui vogliamo affrontare il tema, metteremo a disposizione sul sito comunale gli esiti di tutte le analisi”, commenta Ilaria Maffei, assessore alla Comunità inclusiva.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings