Maxi tamponamento questa mattina a Milano: 18 persone rimangono ferite. Una donna è in coma

E’ di diciotto persone coinvolte, delle quali dodici finite in ospedale, il bilancio dell’incidente avvenuto questa mattina, poco dopo le 8, in viale Bezzi a Milano, tra un filobus della linea 90 dell’ATM e un compattatore dell’AMSA, la società che si occupa della raccolta dei rifiuti in città.

Sul mezzo pubblico al momento dello scontro si trovavano una quindicina di persone: una donna di 49 anni è stata sbalzata fuori dal filobus, e ritrovata in coma. Il conducente dell’ATM, un uomo di 47 anni, avrebbe riportato un trauma cranico commotivo, ma non è grave.

Altre nove persone hanno subìto contusioni e un altro passeggero la sospetta frattura del femore. Sul filobus si trovavano anche due bambini, per loro soltanto tanto spavento.

L’impatto tra i due mezzi è stato violento, come riferito da alcuni testimoni, tanto che il filobus è uscito dalla sua corsia preferenziale, finendo sulla carreggiata opposta.

Sul posto sono arrivati i mezzi di soccorso, con i sanitari che hanno provveduto a trasportare i feriti nei diversi ospedali cittadini.

La Polizia locale sta vagliando tutte le ipotesi per chiarire la dinamica dell’incidente. Nelle prossime ore saranno visionati i filmati di diverse telecamere che si trovano in zona, e che potrebbero aver ripreso il momento dell’impatto tra i due mezzi.

print