domenica, 29 Maggio 2022

Maxi sequestro di botti a Como: erano stoccati vicino a prodotti infiammabili

E’ successo nelle scorse ore nella provincia di Como: la Guardia di finanza ha sequestrato mezza tonnellata di giochi pirotecnici stoccati in ben quattro negozi, senza il rispetto delle norme di sicurezza. Come risultato dai controlli e dai sopralluoghi effettuati dalle fiamme gialle, i fuochi d’artificio erano stipati vicino ad altri prodotti altamente infiammabili, e all’interno di locali dove non sussistevano misure di sicurezza per la prevenzione degli incendi.

I titolari degli esercizi commerciali irregolari sono stati denunciati per il reato di commercio abusivo di materiale esplodente nonché, in un caso, anche per violazioni delle regole sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

La Guardia di finanza ha colto l’occasione per invitare i consumatori a verificare le condizioni di sicurezza dei giochi pirotecnici, per evitare incidenti.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI