Manovra non consentita: cade con lo scooter si fa male ed è multato

(Foto da web)

Oltre il danno la beffa, forse è il caso di dire.

La sua storia sta facendo il giro del web, perché quanto accaduto ha dell’inverosimile, se non fosse che si tratta di un caso di applicazione della legge, senza eccezioni.

Un uomo di 66 anni, insegnante in pensione, diverse settimane fa è caduto con il suo scooter a Milano, finendo in ospedale per le ferite riportate. Ma la sua disavventura non è finita così: pochi giorni fa l’uomo si è visto recapitare una multa per aver commesso, secondo il Codice della strada, un’infrazione cercando di evitare un’automobile parcheggiata male.

L’incidente è successo in largo Quinto Alpini, all’angolo con via Ariosto. Secondo quanto raccontato da Stefano Baggio, lo scooterista, per evitare una vettura parcheggiata male a lato della corsia destra, con la sua moto l’uomo ha pensato di portarsi al centro della strada per superarla senza inconvenienti, ma è scivolato sul pavé all’incrocio tra le rotaie dei tram che circolano in zona.

Secondo la notifica della multa, avrebbe compiuto una manovra contro il Codice per evitare l’ostacolo, violando il secondo comma dell’articolo 141.

La multa ammonta a 51,64 euro.

print