mercoledì, 17 Aprile 2024

MAGNAGO – Uccide la ex accoltellandola e poi cerca di togliersi la vita

Tragedia a Magnago, dove un uomo ha accoltellato a morte la fidanzata e poi ha tentato il suicidio: il giovane, che ha 33 anni, ha colpito con diversi fendenti la 25enne, uccisa da quello che fino a poche settimane fa era il suo compagno. La ragazza e’ stata trovata morta dai carabinieri sulle scale di un condominio di via Cardinal Ferrari, nel primo pomeriggio di martedì 17 maggio. Quando i militari sono arrivati sul posto, per lei non c’era gia’ piu’ niente da fare, mentre il suo ex era riverso sul pavimento della casa, in una pozza di sangue, ma ancora vivo, dopo essersi ferito con lo stesso coltello usato per l’omicidio. A chiamare il 112 sono stati i vicini di casa, dopo aver sentito le urla. Secondo quanto ricostruito finora, la giovane ha vissuto insieme al suo assassino fino a qualche settimana fa e i vicini hanno riferito di sentirli litigare molto spesso. Sul posto, insieme al pm di Busto Arsizio Maria Cardellicchio, sono giunti i Carabinieri di Milano e Monza. L’ipotesi investigativa, al momento, sembra essere quella di una lite sfociata in aggressione per la fine della relazione tra i due. Il 33enne, ricoverato in ospedale e sedato, sarà sentito appena possibile dagli inquirenti.

FONTE: ANSA Lombardia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI