venerdì, 12 Aprile 2024

LONATE POZZOLO – Aggredisce l’ex convivente e la sua gemella: arrestato giovane albanese

(Foto da web)

Nel corso della nottata, a Lonate Pozzolo, i Militari della Stazione Carabinieri di Samarate, in collaborazione con personale dipendente del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno arrestato per reati di lesioni personali, stalking e porto abusivo di armi da taglio, L.A., nato nel ’93 in Albania, residente a Gallarate, operaio pregiudicato.
Il giovane, in stato di alterazione psicofisica verosimilmente dovuta all’abuso di alcol, si e’ recato, impugnando un coltello da cucina, presso l’abitazione della ex convivente, una 30enne sua connazionale. In casa c’erano sia la donna, che la sorella gemella e lui le ha aggredite entrambe: dopo i colpi subiti, le sorelle sono riuscite a chiudersi dentro all’abitazione fino all’arrivo dei Carabinieri. L’uomo e’ stato bloccato e perquisito: addosso gli sono stati trovati il coltello e un cutter di notevoli dimensioni, che gli sono stati prontamente sequestrati.Le vittime sono state trasportate in ospedale: la ex convivente del malvivente ha riportato la frattura della piramide nasale, una contusione allo zigomo sinistro ed escoriazioni plurime in tutto il corpo, con prognosi di 21 giorni; la gemella ha riportato un trauma al polso ed e’ stata giudicata guaribile in 3 giorni.
Nel corso della successiva acquisizione della denuncia, la ex del 23enne ha riferito di reiterati maltrattamenti, perpetrati ai suoi danni da parte del giovane nell’arco di almeno due anni, mai denunciati. L’uomo e’ stato arrestato e, al termine delle formalita’ di rito, condotto a casa sua a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI