martedì, 18 Gennaio 2022

LOMBARDIA – Torna anche quest’anno la ‘Dote Sport’: tutte le informazioni

Torna “DOTE SPORT”, il contributo finanziario di Regione Lombardia pensato per le famiglie in condizioni economiche meno favorevoli che intendono far praticare uno sport ai propri figli, fra i 6 e i 17 anni.
BENEFICIARI E REQUISITI DI AMMISSIONE A DOTE SPORT
Possono accedere alla Dote Sport 2016 le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:
a) residenza continuativa di almeno 5 anni in Lombardia, precedente alla data di scadenza del termine di partecipazione al bando (31/10/2016), di almeno uno dei due genitori, o del tutore con cui il minore convive;
b) età del minore compresa tra 6 e 17 anni compiuti o da compiere entro il 31/10/2016;
c) valore ISEE 2016 (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) ordinario o minorenni in corso di validità all’atto di presentazione della domanda e rilasciato da INPS entro la data di chiusura del bando (31/10/2016) non superiore a € 20.000,00=;
d) preiscrizione o iscrizione del minore, nel periodo compreso tra settembre 2016 – giugno 2017, a corsi o a attività sportive svolte sul territorio lombardo che:
– prevedano il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza
– abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi
– siano tenuti da Associazioni o Società Sportive Dilettantistiche, con attività svolte sul territorio lombardo, scelte dalla famiglia tra quelle iscritte al Registro Coni o alla sezione parallela CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva o tenuti da soggetti gestori di impianti società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi. Sono comprese le Associazioni Benemerite riconosciute dal CONI.
Nel caso di domanda di Dote a favore di un minore disabile, la disabilità deve essere formalmente riconosciuta attraverso apposita certificazione in corso di validità alla data di scadenza dei termini di partecipazione al bando (31/10/2016). E’ prevista una riserva del 10% delle risorse disponibili a favore di tali minori.
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda deve essere presentata esclusivamente ON LINE dal genitore, affidatario o tutore convivente con il minore attraverso l’applicativo informatico SIAGE, collegandosi direttamente al sito www.agevolazioni.regione.lombardia.it entro le ore 16,00 del 31 OTTOBRE 2016.
La domanda dovrà essere redatta sotto forma di autocertificazione. Non occorre allegare alcuna documentazione; in questa fase la famiglia dovrà già essere in possesso dell’attestazione ISEE in corso di validità e del certificato di iscrizione/ pre-iscrizione rilasciato da un soggetto sportivo sopra indicato ma non è necessario aver già pagato per presentare la domanda. Nella domanda di Dote va dichiarato il costo complessivo del corso, comprensivo della quota di iscrizione e la ricevuta di pagamento va presentata successivamente con la richiesta di rimborso alla fine del corso stesso.
Si segnala che per lo stesso minore può essere presentata una sola domanda e ad ogni nucleo familiare può essere assegnata una sola Dote.
Per semplificare e facilitare l’utilizzo della procedura, gli utenti che si sono registrati solo in occasione della presentazione della domanda di Dote Sport 2015, senza più accedere al sistema SIAGE, potranno effettuare una nuova registrazione e ottenere nuove credenziali di accesso, evitando così di dover attivare la più complessa modalità di recupero delle vecchie credenziali scadute.
IMPORTO DELLA DOTE
Il contributo massimo concedibile per ogni Dote è pari a € 200,00= e in ogni caso non potrà essere superiore alla spesa complessivamente sostenuta per l’iscrizione e/o frequenza a corsi o attività sportive; il contributo minimo è pari a € 50,00= ed al di sotto di tale valore non sarà erogato alcun contributo.
RENDICONTAZIONE DELLA DOMANDA ED EROGAZIONE DELLA DOTE
A conclusione del corso/attività sportiva frequentata dal minore, a partire da marzo 2017 e tassativamente entro il 14 luglio 2017, i soggetti ammessi al finanziamento dovranno provvedere alla rendicontazione della Dote, che consiste nella presentazione da parte del genitore richiedente della domanda di rimborso del contributo corredata dalle seguente documentazione:
– Copia della ricevuta di pagamento del corso/attività sportiva rilasciata dalla medesima Associazione/Società Sportiva/Soggetto gestore di impianti società in house di enti locali lombardi, che ha emesso il certificato di iscrizione indicato nella domanda di Dote;
– Copia dell’attestazione di frequenza da parte della suindicata Associazione/Società Sportiva o autocertificazione di frequenza resa dal genitore richiedente.
La mancata presentazione della domanda di rimborso entro il 14 luglio 2017 equivale alla rinuncia del contributo e ne comporta la revoca.
Entro 90 giorni dalla consegna o ricevimento della richiesta di rimborso, che può essere presentata solo al termine del corso/attività sportiva, Regione Lombardia – Direzione Generale Sport e Politiche Giovanili provvederà al versamento del contributo esclusivamente mediante bonifico bancario sul conto corrente indicato con codice IBAN nella stessa domanda.
INFORMAZIONI:
A differenza dello scorso anno, Dote Sport 2016 prevede una gestione diretta da parte di Regione Lombardia.
Per ricevere informazioni relative alla compilazione della domanda, il richiedente può avvalersi del supporto degli Uffici di Spazio Regione a Legnano in Via XX Settembre n. 26 – Tecnocity/Palazzina B2 da lunedì a giovedi: dalle ore 9,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 16,30 – il venerdì dalle 9,00 alle 12,30 – e-mail: spazioregione_lombardia@regione.lombardia.it
Contatti:
– Per ogni informazione relativa al bando: numero verde 800 318 318 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle 21,00 ed il sabato dalle 8,00 alle 20,00 o scrivere alla casella di posta : dotesport@regione.lombardia.it
– Per l’assistenza sull’applicativo informatico da utilizzare per la registrazione e l’invio della domanda: numero verde 800.131.151 dal lunedì al sabato, esclusi i festivi, dalle ore 8,00 alle 20,00 o scrivere a: assistenzaweb@regione.lombardia.it
Solo in caso di impossibilità di presentazione della domanda on line o di recarsi presso gli Uffici di Spazio Regione a Legnano, il richiedente può rivolgersi all’Ufficio Istruzione e Sport del Comune di Villa Cortese – Piazza del Carroccio n. 15, PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO al n. 0331/434474, nei seguenti giorni ed orari:
LUNEDI – MERCOLEDI E VENERDI MATTINO: dalle ore 9,30 alle ore 12,30
MARTEDI e GIOVEDI POMERIGGIO: dalle ore 16,30 alle 18,30.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI