19.8 C
Comune di Legnano
venerdì 17 Settembre 2021

LOMBARDIA – I criteri per ricevere i contributi per le famiglie di vittime della criminalita’

Ti potrebbe interessare

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

Luci accese di notte nelle scuole di Parabiago: c’è chi grida allo spreco

Sta suscitando diverse polemiche in questi giorni, via social, la faccenda delle luci accese di notte nelle scuole a Parabiago, e nelle sue frazioni. Come...

Questa sera a Legnano si corre la Provaccia

Tutto pronto al Campo Mari di Legnano per la corsa della "Provaccia", questa sera, venerdì 17 settembre alle 19.45. La corsa precede quella del Palio...

In attuazione dell’art. 21, comma 1, della l.r. 17/2015, la Giunta regionale con delibera n. 4370, del 20 novembre 2015, pubblicata sul B.U.R.L, S.O. n. 48 del 27 novembre 2015, ha definito i criteri e le modalità per l’assegnazione di contributi ai familiari delle vittime della criminalità.

Il contributo è corrisposto ai fini dell’assistenza legale e per le emergenze economiche, legate al decesso del familiare, vittima della criminalità.
Con il successivo decreto n. 308 del 21 gennaio 2016, pubblicato sul B.U.R.L., S.O. n. 4 del 27 gennaio 2016, sono state determinate le modalità di presentazione della domanda, la modulistica e la documentazione da allegare.

Sono destinatari del contributo per l’assistenza legale il coniuge, i figli, i genitori, i fratelli e le sorelle, degli esercenti un’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o comunque economica, nonché degli altri soggetti deceduti, vittime della criminalità, che, al momento del decesso del congiunto, avevano stabilito la residenza in Lombardia, a condizione che la medesima permanga anche al momento della presentazione della domanda.

Ai familiari anzidetti che, al momento del decesso, erano conviventi con il soggetto deceduto o che da lui ricevevano un assegno alimentare, può essere riconosciuto un contributo per emergenze economiche.
Il contributo a rimborso delle spese e degli onorari sostenuti per l’assistenza legale viene riconosciuto nella misura dell’80% del loro importo e comunque nel limite massimo complessivo di 20.000 euro.

La domanda di contributo per le spese legali deve essere presentata entro cinque anni dal decesso del soggetto vittima della criminalità.
Il contributo per emergenze economiche è destinato al pagamento delle spese volte a soddisfare i bisogni primari quali, a titolo esemplificativo, il vitto, l’alloggio, il vestiario, le spese mediche, le spese scolastiche, ed è riconosciuto nella misura dell’80% delle stesse.

Tale contributo è comunque riconosciuto nel limite massimo complessivo di 20.000 euro.
La domanda di contributo per emergenze economiche deve essere presentata entro un anno dal decesso del soggetto vittima della criminalità.
Per l’erogazione dei contributi è necessario che il valore ISEE, in corso di validità all’atto di presentazione della domanda, non sia superiore ad 30.000 euro.

La modulistica e’ consultabile al link:

https://www.protezionecivile.regione.lombardia.it/cs/Satellite?childpagename=DG_ProtezioneCivile/Detail&c=Redazionale_P&cid=1213780833076&pagename=DG_PPPWrapper

Articoli correlati

La Lombardia si conferma regione a basso rischio Covid-19

Dopo un’altra settimana di monitoraggi, la regione Lombardia si conferma a basso rischio Covid-19. L’indice Rt è a 0,89, e il numero dei nuovi contagi...

La Lombardia dichiarata regione a rischio basso per il Covid-19

Mentre la Sicilia la prossima settimana rimane “bianca”, dopo aver rischiato di passare in zona gialla, la Lombardia, insieme a Piemonte, Veneto e Lazio,...

Maltempo in Lombardia: esonda il fiume Oglio nel Bresciano

L’ondata di maltempo annunciata nei giorni scorsi ha investito ieri, lunedì 16 agosto, le regioni del Nord, dove in Piemonte, Lombardia e Veneto è...

Vaccini anti Covid-19 dedicati agli studenti delle università lombarde: da oggi un link preferenziale

E’ attivo da oggi, lunedì 16 agosto, sulla piattaforma prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, uno specifico “link” dedicato agli studenti universitari che possono prenotare il loro vaccino anti Covid-19,...

La Lombardia si riconferma in zona bianca: i vaccini anti Covid-19 funzionano

La regione Lombardia rimane in zona bianca: lo conferma il monitoraggio settimanale dell’ISS, l’Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute, effettuato ieri,...