Cerca
Close this search box.
venerdì, 21 Giugno 2024
venerdì, 21 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Lodi – Tutta la vergogna delle onlus fasulle

(Immagine di repertorio)

Le indagini e gli accertamenti del caso si stanno svolgendo da ieri, martedì 2 luglio, nella zona di Lodi, dove la Guardia di Finanza ha scoperto un giro di truffe che hanno coinvolto undici persone, accusate di associazione per delinquere, truffa allo Stato e auto riciclaggio nell’ambito dell’inchiesta denominata “Fake Onlus”; una presunta gestione economica illecita da parte di alcune onlus che si occupano di accoglienza dei migranti.

I finanzieri del Comando provinciale di Lodi, su disposizione della Procura di Milano, stanno eseguendo numerose perquisizioni ed ordinanze di custodia cautelare.

Secondo una stima da parte dei finanzieri, ammonterebbe a circa 7 milioni di euro il presunto profitto illecito incassato.

Le ricerche condotte dal pm di Milano e condotta dalla Gdf di Lodi, hanno scoperto che sono quattro le onlus coinvolte che avrebbero presentato documenti falsi per concorrere ai bandi pubblici, per gestire l’accoglienza di centinaia di migranti.

Parte del denaro raccolto, circa 4 milioni e mezzo dei 7 milioni e mezzo di euro erogati in totale alle onlus, sarebbe stato utilizzato per scopi personali, dopo aver partecipato ai bandi messi tra il 2014 e il 2018 delle Prefetture di Lodi, Parma e Pavia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings