13 C
Comune di Legnano
giovedì 21 Ottobre 2021

L’Oasi Felina di Cassano Magnago chiede aiuto per ristrutturare il rifugio dei gatti

Ti potrebbe interessare

La zanzara coreana imperversa in Lombardia: resiste al freddo

Si chiama “Aedes koreicus”, la zanzara coreana in grado di resistere al freddo, scoperta in Lombardia e in alcune altre zone del Nord d’Italia,...

Al via domani la 28esima edizione di “Sguardi Altrove Film Festival”

La “Next generation” tra sostenibilità e impegno civile sarà protagonista della 28a edizione di “Sguardi Altrove Film Festival”, la manifestazione dedicata al cinema al...

Studenti occupano l’Università statale di Milano: chiedono la riapertura degli spazi

E' accaduto nelle scorse ore a Milano: una ventina di studenti del collettivo universitario “Ecologia Politica”, ha occupato quattro aule in Università statale, in...

Opere pubbliche a Legnano: prende forma l’idea della città sociale

E’ stato approvato in questi giorni dalla giunta comunale di Legnano il Piano Triennale delle Opere pubbliche da oltre 29 milioni di euro, che...

L’Oasi Felina di Cassano Magnago lancia un appello alla cittadinanza, in questi giorni, e a tutti gli amanti degli animali per poter procedere ai lavori di ristrutturazione del rifugio danneggiato dalla neve l’inverno passato.

Nella struttura di via Gasparoli trovano ospitalità una cinquantina di gatti, accuditi dai volontari dell’Associazione Mondo Baffo che chiedono aiuto per l’allargamento dei recinti, la ristrutturazione e la sostituzione delle cucce, e la sistemazione di una tettoia danneggiata che è stata danneggiata da un nevicata.

Purtroppo il lungo anno di emergenza sanitaria, per il Coronavirus,  ha reso difficoltose se non impossibili tutte le iniziative atte alla raccolta di fondi che i volontari hanno sempre organizzato per mantenere l’Oasi in ottimo stato, spazio dove molti degli animali anziani, o che difficilmente trovano adozione per i loro problemi di salute o comportamentali, sono destinati a vivere i loro ultimi anni.

Come sottolineano da Mondo Baffo, servirebbe un gattile attrezzato per le numerose colonie presenti a Cassano Magnago, sette delle quali (una composta da una cinquantina di esemplari) sono ufficialmente riconosciute mentre per altre due nuove si richiede l’ufficialità, oltre all’aiuto del Comune e dei singoli cittadini che vogliano dare una mano.

Articoli correlati

Al via i lavori sul Toselli a Legnano

Cominceranno lunedì 11 ottobre, i lavori di manutenzione straordinaria del ponte sull’Olona di viale Toselli, a Legnano. Nel tratto interessato il traffico potrà fluire...

Quando donare è più bello che ricevere: la storia di Franca e Luca

Lei è Franca, lui è Luca, di San Giorgio su Legnano, ed insieme hanno avuto un' idea originale: donare alimenti al gattile di Legnano,...

Legnano riqualifica i marciapiedi al plesso scolastico di Mazzafame

Hanno avuto inizio lunedì scorso i lavori di realizzazione di un nuovo attraversamento pedonale, davanti al complesso scolastico “G. Rodari”, al quartiere Mazzafame di...

Riqualificazione inclusiva: da ieri i lavori ai giardini di piazza Trento Trieste a Legnano

Hanno avuto inizio ieri, lunedì 6 settembre, i lavori di riqualificazione inclusiva del giardino di piazza Trento e Trieste a Legnano. Il primo intervento riguarda...

Riqualificazione urbana: a Legnano adesso tocca ai cimiteri

Ha avuto inizio nelle scorse ore un particolare sopralluogo all’interno dei cimiteri di Legnano: il sindaco Lorenzo Radice con l’assessore Monica Berna Nasca stanno...