martedì, 25 Gennaio 2022

Lo scempio prosegue in via Vaiano Valle a Milano: alberi e recinzioni diventano legna da ardere nel campo rom

Sotto gli occhi di tutti, senza che si riesca a porvi un freno, prosegue lo scempio in via Vaiano Valle, nella periferia sud di Milano, dove in questi giorni un gruppo di nomadi di etnia rom ha tagliato un albero, di quelli all’angolo con via dell’Assunta, proprio davanti ai campi gestiti da Agricity.

Il tutto davanti ai residenti della zona che, stanchi del degrado e degli abusi che si ripetono ai danni di quell’area verde, tanto preziosa, quanto sfruttata senza scrupolo, soprattutto con gli sversamenti di immondizia a cielo aperto, hanno raccontato di aver visto alcuni rom, dopo aver tagliato la pianta, caricarla su un furgone e portarsela via.

Analogamente è stato fatto con parti della recinzione della pista ciclabile che porta al Parco della Vettabbia: quando serve legna da ardere, indubbiamente per riscaldare le loro dimore, i rom si servono prelevandola dove capita in quell’area comunale.

Dal Comune, allertato più volte a proposito della situazione in cui versa il quartiere, ancora nessuna risposta.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI