martedì, 18 Gennaio 2022

L’importanza dell’ascolto per i malati di SLA: nasce la nuova rubrica AISLA

“Essere ascoltati è un bisogno fondamentale per l’essere umano, ma saper ascoltare è un dono”: così Fulvia Massimelli, presidente nazionale di AISLA, l’Associazione italiana Sclerosi laterale amiotrofica, sottolinea l’importanza dell’ascolto, in occasione della giornata mondiale in cui è stata celebrata, il 21 ottobre scorso.

“Il Centro d’Ascolto e Consulenza di AISLA è nato nel 2003 con l’obiettivo di ascoltare e intervenire per migliorare la qualità di vita delle persone con SLA. In questi 18 anni ha gestito circa trentamila contatti e rappresenta un prezioso punto di riferimento per tutte le nostre famiglie”, come è stato spiegato.

Come si legge in una nota di Marco Albrighi, consulente previdenziale, proprio nel #WorldListeningDay di quest’anno, AISLA ha lanciato “Il Centro d’Ascolto si racconta”: una raccolta di video-testimonianze di medici motivati, professionisti preparati, persone capaci di ascoltare ed offrire consulenza e risposte alla comunità SLA.

L’appuntamento con questa nuova rubrica sarà ogni martedì, giovedì e sabato. Alle ore 18 sarà postato sulla pagina ufficiale FacebookLinkedin e Instagram, mentre sul canale YouTube di AISLA le interviste saranno mano a mano caricate nella playlist dedicata.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI