lunedì, 8 Agosto 2022

L’importanza dell’ascolto per i malati di SLA: nasce la nuova rubrica AISLA

“Essere ascoltati è un bisogno fondamentale per l’essere umano, ma saper ascoltare è un dono”: così Fulvia Massimelli, presidente nazionale di AISLA, l’Associazione italiana Sclerosi laterale amiotrofica, sottolinea l’importanza dell’ascolto, in occasione della giornata mondiale in cui è stata celebrata, il 21 ottobre scorso.

“Il Centro d’Ascolto e Consulenza di AISLA è nato nel 2003 con l’obiettivo di ascoltare e intervenire per migliorare la qualità di vita delle persone con SLA. In questi 18 anni ha gestito circa trentamila contatti e rappresenta un prezioso punto di riferimento per tutte le nostre famiglie”, come è stato spiegato.

Come si legge in una nota di Marco Albrighi, consulente previdenziale, proprio nel #WorldListeningDay di quest’anno, AISLA ha lanciato “Il Centro d’Ascolto si racconta”: una raccolta di video-testimonianze di medici motivati, professionisti preparati, persone capaci di ascoltare ed offrire consulenza e risposte alla comunità SLA.

L’appuntamento con questa nuova rubrica sarà ogni martedì, giovedì e sabato. Alle ore 18 sarà postato sulla pagina ufficiale FacebookLinkedin e Instagram, mentre sul canale YouTube di AISLA le interviste saranno mano a mano caricate nella playlist dedicata.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI