lunedì, 30 Gennaio 2023

Limitatore di velocità: quando la sicurezza diventa anche un obbligo

(Foto da web - Wow Scienza)

E’ scattata da ieri, mercoledì 6 giugno, l’obbligatorietà dal 2024 per le nuove automobili di essere dotate del limitatore di velocità.

Si tratta di un dispositivo, voluto dall’Unione Europea, che dovrà essere installato su tutte le vetture di nuova omologazione, necessario per limitare la velocità in automatico. Il limitatore, che si chiama Intelligen Speed Assistance, calcola la velocità corretta di un’automobile in base ai dati del GPS, del sistema di frenata e dei cartelli stradali, segnalando al conducente il superamento dei limiti.

La segnalazione dapprima è soltanto sonora, poi si trasforma in una vibrazione sui pedali e sul sedile del conducente. Il dispositivo è in grado di agire anche sul sistema di frenata, in autonomia, garantendo massima sicurezza in caso di necessità.

Tutte le vetture prodotte e vendute da ieri, 6 luglio, dovranno essere dotate dell’ISA, mentre quelle omologate prima dovranno essere dotate in autonomia del dispositivo entro il 7 luglio 2024. Nessun adeguamento obbligatorio per le auto già in circolazione.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI