martedì, 6 Dicembre 2022

LEGNANO – Spostamento del capolinea Movibus a Molino Dorino: chiesto ed ottenuto incontro con i sindaci dell’Altomilanese

(Foto da web)

Vi avevamo gia’ riferito delle perplessita’ dei primi cittadini dei Comuni dell’Asse Sempione in merito alla notizia secondo la quale la Citta’ Metropolitana avrebbe intenzione di spostare il capolinea degli autobus Movibus da Cadorna a Molino Dorino (leggi l’articolo relativo): arriva ora anche il comunicato ufficiale che spiega le intenzioni dei Comuni di Legnano e Nerviano in merito. Eccolo:

«E’ arrivato il momento di fare chiarezza sul futuro del capolinea delle linee Movibus che collegano Legnano e gli altri comuni dell’Asse Sempione a Milano. Nei giorni scorsi abbiamo assistito al moltiplicarsi di lettere e comunicati stampa che sembrano basati più sul comprensibile timore di uno spostamento da piazzale Cadorna a Molino Dorino M1 che su fatti concreti. Soltanto facendo sedere attorno allo stesso tavolo tutte le parti coinvolte sarà possibile trovare una soluzione che non penalizzi i pendolari».
Con queste parole il sindaco Alberto Centinaio esprime le proprie perplessità per il susseguirsi di annunci e smentite su un problema che inquieta non poco i pendolari. Per questi motivi, Centinaio e il collega Enrico Cozzi di Nerviano hanno chiesto e ottenuto da Arianna Censi, consigliera metropolitana con delega alla mobilità e trasporti, la disponibilità a incontrare tutti i sindaci coinvolti nella vicenda e i rappresentanti dei pendolari per confrontarsi sull’intricata vicenda e trovare le soluzioni più idonee onde evitare ricadute negative su coloro che ogni giorno salgono sui mezzi pubblici per raggiungere Milano.
Continua inoltre l’impegno dell’Amministrazione comunale legnanese anche sul fronte del pendolarismo ferroviario. Tema, questo, che nel corso del 2015 ha visto varie azioni gestite unitariamente dai sindaci dei comuni situati sulla tratta Legnano-Milano.
Il sindaco Centinaio ha chiesto nei giorni scorsi alla consigliera regionale Carolina Toia, legnanese, di farsi tramite per portare finalmente il problema all’interno della V^ Commissione consiliare regionale. Prima di allora sarà elaborato un documento unitario sottoscritto dalle Amministrazioni comunali interessate.
Alla stesura di tale testo stanno lavorando in questi giorni alcuni consiglieri comunali legnanesi di diversa appartenenza politica con la collaborazione di rappresentanti dei pendolari. Tutto ciò per smentire notizie e opinioni diffuse, anche tramite facebook, circa una presunta indifferenza del Comune di Legnano su questi temi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI