Legnano saluta il soprano Edith Martelli

Edith Martelli in una foto de La Scala di Milano, mentre interpreta "La Boheme"

Si svolgeranno oggi i funerali di Edith Martelli, il soprano lirico di fama internazionale, che si è spenta domenica 10 giugno, all’età di 86 anni.

A dare l’annuncio della scomparsa di Edith è la nuora Federica Farina, consigliere comunale di Legnano che in una nota racconta la storia del soprano, alla quale anche la redazione di Settenews.it rivolge le proprie condoglianze.

Edith Martelli risiedeva a Legnano da quasi venti anni, ma la sua carriera l’aveva vista protagonista in numerose opere sui palchi più importanti del mondo, tra cui il Teatro alla Scala, il Metropolitan di New York , l’Opera di Parigi.
Ha cantato con tantissimi protagonisti della lirica italiana tra i quali Maria Callas, Pavarotti, Di Stefano. Ha lavorato con i migliori registi come Zeffirelli e Strehler.

Ambasciatrice della musica, ha insegnato per tanti anni canto e arte scenica nei conservatori di Venezia, Milano e Alessandria.
Negli ultimi anni insegnava canto della scuola Civica “Antonio Guarnieri” di Casate Novo.

“Una grandissima artista, capace di essere unica sul palco e allo stesso tempo di trasmettere ai suoi allievi l’amore per questa nobile arte”, commenta Farina.

I funerali saranno celebrati oggi nella chiesa dei Santi Martiri alle 15.

print