11.6 C
Comune di Legnano
mercoledì 12 Maggio 2021

LEGNANO – Sabato sera da record: piu’ di mezz’ora di coda alle casse del parcheggio Matteotti/Gilardelli

Ti potrebbe interessare

Escursioni nei boschi di Cittiglio: attenzione alle frane

Dopo la frana che ha determinato recentemente la chiusura del Parco delle Cascate di Cittiglio, fino al termine dei lavori di messa in sicurezza...

Buoni Spesa: a Legnano pubblicata la graduatoria. Aiuti là dove c’è bisogno

È stata pubblicata ieri, lunedì 10 maggio, a Legnano, la graduatoria dei cittadini ammessi ai Buoni Spesa destinati alle famiglie colpite dall’emergenza Covid-19, e...

Arriva il Consiglio comunale “misto” a Legnano

Si svolgerà sabato 15 maggio alle 8.30 il Consiglio comunale a Legnano, convocato in modalità “mista”. Vale a dire che la seduta si terrà...

Sport e inclusione: prende il via un progetto nell’Alto Milanese

Sport per tutti. L’Associazione “Cittadinanza Attiva OdV” ha presentato in questi giorni un progetto che ha come fine permettere a disabili, a bambini, ragazzi...

7 maggio 2016: un bel sabato sera di primavera, con temperatura gradevole. E la movida legnanese schizza ai massimi storici! Centro affollatissimo, complici anche le bancarelle dalla Sardegna, posizionate all’ingresso da Largo Tosi, dalle quali si spandeva nell’aria tiepida il profumo della carne alla griglia, del pecorino, del porceddu e degli gnocchetti alla salsiccia o alla bottarga.
Oltre ai prodotti tipici sardi, anche un’inedita sfilata dei contradaioli di San Magno, che, accessoriati di biancorosso, hanno fatto il giro della piazza cantando il loro inno a squarciagola, per poi fermarsi a rendere omaggio, sempre canoro, sotto il proprio vessillo accanto alla basilica. Avvistato anche qualche curioso personaggio con l’elmo da vikingo in testa: al maniero di San Domenico, in via Nino Bixio, infatti, era in programma la cena gallica, che ha segnato il tutto esaurito. Da segnalare anche un addio al nubilato, con la futura sposa con il velo in testa, attorniata dalle amiche con bracciali e collane fosforescenti, pronte a far festa.
Pieni tutti i dehors dei bar, tantissime persone di tutte le eta’ in passeggiata, chi con il gelato, chi con i bimbi (tantissimi i passeggini in circolazione), chi con il proprio amico a quattro zampe. Curioso anche un gruppo di ragazzi, di cui uno “a bordo” dello smart scooter, un po’ segway e un po’ skateboard, che ha catalizzato molti sguardi incuriositi. Intorno alla mezzanotte, pero’, una fiumana di gente si e’ riversata alle casse del parcheggio Matteotti/Gilardelli: risultato, una media di mezz’ora per poter pagare il ticket e far ritorno alle proprie auto per concludere la serata altrove, o per godersi il meritato riposo…
Un piccolo disagio, che pero’ non cancella la soddisfazione di vedere una Legnano viva, allegra e brulicante, segno che l’attrattiva del centro storico, -specie nel periodo sotto Palio -, non accenna a diminuire nel tempo!

Articoli correlati