Cerca
Close this search box.
giovedì, 25 Luglio 2024
giovedì, 25 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

LEGNANO – Risolte le emergenze in due immobili oggetto di ordinanze urgenti del Sindaco

immobile bonificato
Hanno avuto esito positivo i due provvedimenti contingibili ed urgenti a firma del sindaco Alberto Centinaio adottati a fine ottobre su istruttoria della Polizia Locale. La prima ordinanza la n. 372 del 20.10.2015, riguardava lo stabile posto all’intersezione tra via Vespucci e via Flora, da tempo oggetto di occupazione abusiva da parte di ignoti. La situazione era diventata insostenibile, nonostante i ripetuti solleciti verso i proprietari. Il provvedimento dava tempo 30 giorni per effettuare le operazioni di sgombero, pulizia e messa in sicurezza dell’immobile. Già dalla seconda metà di novembre, il personale della Polizia Locale ha effettuato più sgomberi di abusivi, puntualmente deferiti all’autorità giudiziaria, contemporaneamente la nuova proprietà, un’immobiliare con sede a Cerro Maggiore, ha provveduto alla bonifica e messa in sicurezza. Ad oggi, la situazione è completamente risolta.

L’altro provvedimento, ordinanza n. 384 del 27.10.2105, riguardava un’annosa situazione di precarie condizioni igienico sanitarie in un immobile di via Manzoni 34. I proprietari, amanti degli animali, avevano preso l’abitudine di alimentare i piccioni, questo ha provocato il richiamo di numerosi volatili che in tutte le ore del giorno e della notte arrivavano a numeri insostenibile, contati sino a 300 unità. Anche i vicini di casa non potevano più sopportare questa invasione dei piccioni. Pure in questo caso i diversi solleciti ai due coniugi pensionati, non avevano sortito alcun effetto, tanto da rendere necessario un atto che imponesse loro la pulizia, la disinfezione e l’allontanamento dei volatili. Subito dopo la notifica dell’ordinanza, la situazione è stata costantemente monitorata dal referente della Polizia Locale della zona Oltresempione e dal competente Veterinario dell’Asl. Questi ultimi, dopo un sopralluogo di verifica effettuato lo scorso 4 dicembre 2015, hanno constatato l’effettivo assolvimento delle prescrizioni dell’ordinanza e la definitiva risoluzione del problema.

Questi due situazioni emblematiche, risolte positivamente, sono frutto di un costante presidio da parte dei referenti della Polizia Locale delle tre zone di Legnano, inseriti in un nuovo modello organizzativo attivo dal 2012 definito “Sistema territoriale Quartiere”, che vede impegnati a diversi livelli numerosi operatori di polizia locale in un’ottica precisa di prossimità per una maggiore attenzione al territorio e al cittadino.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings