7.9 C
Comune di Legnano
giovedì 4 Marzo 2021

LEGNANO – Rapinatrice narcotizzo’ un pensionato: arrestata dai Carabinieri

Ti potrebbe interessare

Luanvi nel pacco gara degli atleti del prossimo Campaccio Cross Country

L’azienda spagnola Luanvi, tramite RV-Distribution, fa il suo ingresso nello sport italiano sostenendo l’evento internazionale Campaccio Cross Country Permit World Athletics, che si disputerà...

Al via lunedì 8 marzo i lavori stradali in via per San Giorgio a Legnano

Partiranno lunedì 8 marzo l’adeguamento funzionale e la messa in sicurezza della strada, in via per San Giorgio, a Legnano, con l’introduzione di un...

Fermata la baby gang delle aggressioni nel Milanese

E’ successo questa mattina, giovedì 4 marzo: i Carabinieri della Stazione di Solaro, nel Milanese, hanno fermato e sottoposto alla misura cautelare del collocamento...

Sanremo 2021: la seconda serata omaggia Ennio Morricone

Serata rivolta al passato quella di ieri, mercoledì 3 marzo, la seconda del Festival di Sanremo 2021: sul palco del Teatro Ariston si sono...

Alla fine dello scorso anno, un pensionato 66enne di Legnano (MI) ha pubblicato un annuncio ed è stato contattato da una donna bulgara di pochi anni più giovane. Dopo alcune telefonate i due si sono incontrati presso l’abitazione dell’uomo, che ha offerto da bere all’ospite.
Approfittando di un momento di distrazione, la straniera ha somministrato al proprietario di casa alcune gocce di un potente sonnifero a base di benzodiazepine, facendogli perdere coscienza. Prima di dileguarsi, si è appropriata del contenuto del portafoglio e ha rivoltato tutti i cassetti dell’abitazione, sottraendo un totale di 400 euro.
La mattina seguente, il pensionato ha realizzato di essere stato drogato e derubato. Si è quindi presentato al pronto soccorso, dove è stato sottoposto ad un trattamento di disintossicazione per neutralizzare gli effetti del farmaco assunto.
Una volta ristabilitosi, si è rivolto ai Carabinieri della locale Stazione che, a partire dalle telefonate scambiate con la malfattrice, sono giunti a identificarla e localizzarla nella provincia di Bergamo.
La vicenda si è conclusa il 20 aprile a Brembate (BG), dove la donna, con precedenti specifici per un identico episodio criminale, perpetrato nel 2007, è stata arrestata in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio (VA). Si trova ora a disposizione dell’Autorità giudiziaria presso la casa circondariale di Bergamo e deve rispondere del reato di rapina.

Articoli correlati

Chiude corso Magenta a Legnano: la Ztl avanza

Da domani, giovedì 21 gennaio, chiuderà al traffico veicolare corso Magenta nel tratto compreso fra via Giulini e via Ratti, per la realizzazione della...

Solarium al Parco ex Ila di Legnano: la Soprintendenza è d’accordo con il progetto di recupero

Adeguatezza delle modalità e dei tempi di intervento, prospettati per la messa in sicurezza dei solarium del complesso al Parco ex Ila, è quanto...

La Soprintendenza ha espresso il vincolo sulla ex Manifattura di Legnano

Opificio, ciminiera, uffici, convitto (già Palazzo Cambiaghi) e villino del direttore: sono questi i beni dell’ex Manifattura Legnano assoggettati a tutela diretta in quanto...

E se positivo al Covid-19 fosse un prete a Legnano che non avvisa i suoi fedeli?

La notizia è tanto grave quanto da essere ancora confermata, ma sembra che a Legnano un sacerdote domenica scorsa abbia celebrato le Prime Comunioni,...

Arriva la pedana nella vasca grande interna alla piscina di Legnano

Operai al lavoro, questa mattina, giovedì 15 ottobre, nell’impianto natatorio di via Gorizia a Legnano, dove si sta provvedendo all’installazione della pedana amovibile che,...