Legnano – Quella carica di energia chiamata Prom

Festa bagnata, festa fortunata. Ma soprattutto riuscita: quella che si è svolta ieri sera al Castello Visconteo di Legnano, organizzata per festeggiare i maturandi del Liceo “G. Galilei” cittadino.

Al suo secondo anno nella prestigiosa cornice dell’antico maniero, si è tenuto il “Prom”, la festa di fine anno per gli studenti delle classi quinte, organizzata dal gruppo legnanese dei “Liceali sempre”.

Maturandi e maturati “maturi” tutti insieme per una cena, un momento di musica e di spensieratezza, per alcuni ricordando il passato trascorso al liceo, per altri attendendo gli esami finali di maturità, a chiudere un importante ciclo di studi.

La pioggia, arrivata su Legnano poco prima che avesse inizio la cena del “Prom”, prevista nel cortile del castello, non ha guastato la festa, ma piuttosto l’ha movimentata, con la ricerca di spazi idonei all’interno delle sale del castello, cenobio compreso, dove sono stati trasferiti i tavoli e dove ha avuto luogo un lungo momento conviviale della serata.

Per i giovani musica dal vivo e giochi fino a tarda sera. Per i loro compagni più maturi un particolare ritrovarsi, stare insieme ricordando i tempi della scuola ed apprezzando ancora la voglia di promuovere iniziative che creano aggregazione.

A breve sarà completato un libro curato dai “Liceali sempre”, che racconta i 75 anni del “G. Galilei”, con ricordi, fotografie, testimonianze raccolte e scritte anche a più mani.

print