16 C
Comune di Legnano
mercoledì 24 Febbraio 2021

LEGNANO – Protocollata la richiesta del monumento alla strage del Vajont e anteprima nazionale del DVD alla Famiglia Legnanese il 28/1

Ti potrebbe interessare

Tenta di fuggire su un’auto rubata: arrestato un 43enne a Brebbia

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri della Stazione di Besozzo hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne, disoccupato, cittadino extracomunitario di nazionalità...

Partono i lavori di sistemazione del parcheggio davanti a “L’Oasi” di Cerro Maggiore

Chiuso per mesi al pubblico per problematiche strutturali, sarà presto oggetto di una riqualificazione a Cerro Maggiore il parcheggio di fronte alla Rrsa "L'Oasi":...

Il sindaco di Legnano Radice ribadisce alla RSU di Accam l’impegno dell’Amministrazione

Nella giornata di ieri, martedì 23 febbraio, il sindaco di Legnano Lorenzo Radice e l’assessore alle Società partecipate Alberto Garbarino hanno incontrato alcuni esponenti...

Regione Lombardia rivoluziona il suo piano vaccinale: cambia la strategia perché sia più efficace

Novità in Lombardia sul fronte dei vaccini anti Covid-19: la giunta regionale ha deciso il cambio delle strategie già adottate, per favorire le zone...

E’ stata protocollata il 18 gennaio presso il Comune di Legnano la richiesta, a nome del Comitato per il Vajont, formatosi spontaneamente dopo due intense serate al Welcome Hotel di Legnano, con ospite Micaela Coletti, di far erigere un monumento ad imperitura memoria di una delle piu’ grandi sciagure mai accadute in Italia, ovvero la strage della diga che cancello’ Longarone ed altri paesi, con quasi tutti i relativi abitanti, dalla faccia della terra per sempre. Il documento reca le firme di tantissimi semplici cittadini legnanesi, ma anche di consiglieri ed ex consiglieri comunali, come Daniele Berti, che ha da subito sostenuto l’impegno e le idee lanciate da Giuseppe Calini, che con le sue iniziative ha toccato il cuore di tutti, spianando la strada a questa grande iniziativa popolare. A questo proposito, Calini ha realizzato un DVD della seconda serata ospitata nella sala conferenze del suo albergo, che verra’ presentato in anteprima nazionale il 28 gennaio, nella prestigiosa cornice della sede della Famiglia Legnanese, in via Matteotti: “Alcune cose si fanno per solidarietà. Solidarietà vera, non altro… Vi vogliamo invitare, sarebbe bello essere in tanti e mandare il nostro abbraccio alla gente del Vajont”, scrive Giuseppe su Facebook e, nell’occasione, al suo fianco tornera’ Micaela Coletti, rappresentante dei sopravvissuti alla tragedia, che a Legnano ha trovato affetto e solidarieta’, condividendo i suoi dolorosi ricordi, uniti alla speranza che non si dimentichi mai piu’ quel disastro, che in tanti hanno cercato di seppellire insieme ai morti nelle pieghe della storia!

Articoli correlati

Chiude corso Magenta a Legnano: la Ztl avanza

Da domani, giovedì 21 gennaio, chiuderà al traffico veicolare corso Magenta nel tratto compreso fra via Giulini e via Ratti, per la realizzazione della...

Solarium al Parco ex Ila di Legnano: la Soprintendenza è d’accordo con il progetto di recupero

Adeguatezza delle modalità e dei tempi di intervento, prospettati per la messa in sicurezza dei solarium del complesso al Parco ex Ila, è quanto...

La Soprintendenza ha espresso il vincolo sulla ex Manifattura di Legnano

Opificio, ciminiera, uffici, convitto (già Palazzo Cambiaghi) e villino del direttore: sono questi i beni dell’ex Manifattura Legnano assoggettati a tutela diretta in quanto...

E se positivo al Covid-19 fosse un prete a Legnano che non avvisa i suoi fedeli?

La notizia è tanto grave quanto da essere ancora confermata, ma sembra che a Legnano un sacerdote domenica scorsa abbia celebrato le Prime Comunioni,...

Arriva la pedana nella vasca grande interna alla piscina di Legnano

Operai al lavoro, questa mattina, giovedì 15 ottobre, nell’impianto natatorio di via Gorizia a Legnano, dove si sta provvedendo all’installazione della pedana amovibile che,...