Legnano – Polizia locale un modello da esportare

Ruggeri Cacucci Fratus
Il comandante Daniele Ruggeri con l'assessore Maira Cacucci e il sindaco Gianbattista Fratus

C’è soddisfazione nel resoconto dell’attività condotta dalla Polizia locale di Legnano.

Questa mattina in municipio il comandante Daniele Ruggeri, insieme all’assessore Maira Cacucci e al sindaco Gianbattista Fratus, coadiuvato dal vice comandante Roberto Curati, ha illustrato i dati relativi alle operazioni di Polizia locale effettuate nel 2017.

Tabelle, grafici, report ed immagini sono stati proiettati ad illustrare i risultati di un’attività sempre più capillare e puntuale sul territorio, a garantire soprattutto sicurezza ai cittadini legnanesi.

L’impegno profuso dagli agenti della Pl di Legnano è rivolto a due principali ambiti di intervento: quello relativo alla sicurezza urbana, richiesto anche dalle nuove leggi che hanno aumentato i compiti e le responsabilità delle Polizie locali, e quello della mobilità, con i consueti servizi sulle strade.

Sul fronte della prevenzione, la lotta al degrado è l’impegno maggiore, con sempre nuove strategie per scoraggiare abusivismo ed illegalità.

“Non è facile, e nel nostro lavoro è molto importante il contatto con i cittadini, ai quali cerchiamo di risolvere i bisogni primari. E al primo posto c’è la sicurezza. Obiettivo di qualunque progetto in corso è recuperare la vivibilità del territorio”, ha spiegato Ruggeri.

Dall’attività di Polizia stradale 33.439 accertamenti: il 9% in meno rispetto al 2016; dall’analisi dell’attività a tutela della sicurezza e del territorio 10.550 presidi, 2.544 servizi del nucleo Falchi; dall’applicazione del Daspo urbano: ventiquattro allontanamenti per 48 ore (mini Daspo) e un provvedimento di divieto di ingresso in città per quattro mesi.

Il Comando di corso Magenta attende l’assunzione a breve di tre nuovi agenti, che si aggiungeranno agli attuali cinquantacinque operativi.

“Sono certo, dai dati riscontrati, che il nuovo ruolo della Polizia locale a Legnano lo stiamo interpretando al meglio”, ha commentato Ruggeri.

print