6.9 C
Comune di Legnano
venerdì 26 Febbraio 2021

LEGNANO – Ordinanza del sindaco per la bonifica dell’area industriale di via per Canegrate e via Puecher

Ti potrebbe interessare

I Servizi demografici ampliano l’orario di apertura a Busto Arsizio

I Servizi Demografici ampliano l’orario di apertura al pubblico, a Busto Arsizio: sia la sede centrale in via Fratelli d’Italia 12, sia l'Ufficio distaccato...

Il mondo delle palestre e delle piscine in piazza a Milano per chiedere la riapertura in sicurezza

Si è svolta nelle scorse ore a Milano, in corso Monforte, una protesta organizzata dai titolari e dai gestori delle palestre e delle piscine,...

I sangiorgesi invitati a scrivere sul libro di presentazione del 64esimo Campaccio

L’invito arriva dal sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin, ai suoi concittadini: scrivere un pensiero dedicato all’evento sportivo del Campaccio, che sarà...

Giornata delle Malattie rare: le fontane si accendono di blu a Legnano

Il Comune di Legnano colorerà di blu la fontana di piazza San Magno, lo specchio d’acqua di piazza del Popolo e la fontana di...

Il sindaco di Legnano, Alberto Centinaio, ha firmato il 3 marzo scorso un’ordinanza contingibile e urgente per la bonifica, messa in sicurezza e ripristino delle condizioni igienico-sanitarie dell’area industriale dismessa ubicata in via per Canegrate e via Puecher. Qui si trova un capannone vuoto e in disuso, di proprietà di una Srl con sede a Segrate, al cui interno non sono mai stati effettuati interventi di manutenzione. Recentemente, a causa della presenza di persone abusive che bivaccano e si scaldano con fuochi improvvisati, sono scoppiati pericolosi incendi che hanno reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Controlli effettuati dalla Polizia Locale hanno confermato la situazione di degrado ed il continuo viavai di persone perlopiù senza fissa dimora. L’ordinanza impone ora alla proprietà, entro 15 giorni lavorativi dalla data di notifica dell’atto, di intervenire per lo sgombero dei rifiuti e delle masserizie accumulatesi all’interno dell’area; la messa in sicurezza, con la chiusura dei varchi di accesso, in modo che sia impedito l’ingresso e l’utilizzo da parte di persone estranee; di attuare tutte le azioni finalizzate ad eliminare ogni irregolarità esistente, in modo da evitare che in futuro si ripetano le situazioni che hanno creato allarme a chi risiede nelle vicinanze. In caso di inosservanza, la proprietà sarà deferita all’autorità giudiziaria.

Articoli correlati

LEGNANO – Continua l’esperienza positiva del Controllo di Vicinato

Il Controllo del Vicinato (CdV) si conferma un efficace progetto di sicurezza partecipata e uno strumento di prevenzione contro la criminalità. E’ positivo il...

LEGNANO – La newsletter del sindaco Centinaio con il ricordo di Rosamaria Codazzi

Dopo una settimana di pausa, ritorna la newsletter del sindaco Alberto Centinaio: "Cari concittadini, anche a nome dell'Amministrazione Comunale desidero esprimere in apertura di questa...

BUSTO ARSIZIO – La replica di Gigi Farioli al sindaco di Legnano su ACCAM

In seguito al comunicato diramato mercoledi' 16 marzo dall’Amministrazione comunale di Legnano, il sindaco di Busto Arsizio Gigi Farioli tiene a precisare quanto segue: “Leggo...

LEGNANO – La newsletter settimanale del Sindaco si apre con la questione ACCAM

Sempre tanti argomenti nella newsletter firmata dal Sindaco di Legnano, Alberto Centinaio. Vediamoli insieme: "Accam, tutti i nodi vengono al pettine Purtroppo avevamo visto giusto. Per...

LEGNANO – La newsletter del 9 marzo del Sindaco Centinaio

Vediamo insieme quali sono gli argomenti della settimana nella consueta newsletter del primo cittadino legnanese: "Fondazione Palio, un confronto aperto E’ in corso un confronto a...