giovedì, 27 Gennaio 2022

Legnano – La città racconta il mito Alfa Romeo

Sarà aperta al pubblico domenica 23 settembre, la mostra fotografica dedicata all’Alfa Romeo, intitolata “Legnano racconta l’Alfa Romeo”, organizzata dall’assessorato alla Cultura, in collaborazione con FCA Heritage – Alfa Romeo Classiche, Museo Fratelli Cozzi e Alfa Blue Team, per illustrare lo stretto rapporto tra la città e la casa automobilistica milanese.

La mostra rende omaggio all’Alfa Romeo, ricordando anche Gioachino Colombo, ingegnere legnanese, progettista della monoposto 158, la mitica “Alfetta”, di cui quest’anno ricorre l’80° anniversario del debutto e che nel 1950 si aggiudica il primo Campionato del Mondo della Formula 1 moderna con Nino Farina al volante.

E proprio all’inizio degli anni Cinquanta, nasce a Legnano una delle prime concessionarie Alfa Romeo del dopoguerra: la Fratelli Cozzi, ancora oggi attiva e che può vantare un esclusivo museo dedicato al marchio del Biscione.

L’esposizione si articolerà in sei sezioni, lungo un percorso che si snoda su altrettanti temi: “Anteguerra – L’Alfa Romeo prima della Seconda guerra mondiale”; “Dopoguerra – L’Alfa Romeo dalla 1900 agli anni Settanta”; “Il grande progettista – Gioachino Colombo e l’Alfa Romeo 158”; “La Formula 1 – Il mito dell’Alfetta”; “La pubblicità – Scintilla del successo”; “2018: La 1750 compie 50 anni – La Fratelli Cozzi racconta la storia di un’icona”.

“Il nostro auspicio è che questa mostra possa trasmettere al visitatore informazioni sul legame tra l’Alfa Romeo e Legnano, ma anche e soprattutto entusiasmo attorno a un Marchio che ha contribuito a rendere grandi Milano e l’Italia nel mondo”, spiegano i curatori della mostra Giuseppe e Massimo Colombo.

Eventi collaterali all’esposizione, di fotografie, filmati, modellini e materiali vario soprattutto inedito, saranno domenica 23 dalle 10.30, il raduno dedicato alle Alfa Romeo d’epoca, a cura di Alfa Romeo Club Milano. Le vetture partecipanti partiranno dalla sede del Museo Fratelli Cozzi in viale Toselli 46, per sfilare lungo le vie cittadine e arrivare infine nella centralissima piazza Don Sturzo; giovedì 27 alle 21.30 al Cinema Ratti di corso Magenta, proiezione del film “Quando corre Nuvolari”, regia di Tonino Zangardi; domenica 30 dalle 10 alle 12.30, e dalle 15 alle 18.30, Live Painting con l’artista Francesco Scapolatempore in arte SirSkape, con la realizzazione dal vivo una tela dedicata all’Alfa Romeo; giovedì 4 ottobre alle 21 al Cinema Ratti proiezione del film “Le 24 Ore di Le Mans” 1971, regia di Lee H. Katzin.

L’ingresso alla mostra è libero. Orari e altre info: www.cultura.legnano.org

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI