giovedì, 27 Gennaio 2022

LEGNANO – Il pittore Andrea Vaccaro espone al Centro Culturale San Magno dal 2 al 30 ottobre

mostra-vaccaroUna nuova mostra del pittore Andrea Vaccaro verra’ inaugurata domenica 2 ottobre 2016, alle 16.30, nella sala delle esposizioni del Centro Culturale San Magno, con il Patrocinio del Comune di Legnano.
Il titolo della personale e’ “Percorso Artistico”.
La mostra comprendera’ una rassegna di opere con i soggetti preferiti di Vaccaro nell’arco della sua lunga attivita’ di artista. Sara’ data prevalenza ad una serie di opere astratte, nuova figurazione ed anche soggetti da sempre cari all’autore, come figure femminili, paesaggi, notturni francesi e riflessi sull’acqua.
La mostra terminera’ il 30 ottobre e sara’ visitabile da martedi’ a venerdi’ dalle 17.00 alle 19.00, sabato e festivi dalle 11.00 alle 12.00 e dalle 16.30 alle 19.00. Chiuso il lunedi’.
Per informazioni, 349.3149388; www.pittoreandreavaccaro.com ; e-mail artistavaccaroandrea@libero.it.
Pier Andrea Vaccaro nasce il 21 luglio 1939 a Pallanza.
La sua prima mostra pubblica è stata organizzata a Legnano, dal preside del liceo scientifico Prof. Arnaldo Povoli. Allora Andrea Vaccaro aveva quindici anni.
Seguono centinaia di mostre personali anche all’estero. Tra queste ultime in particolare, spiccano quelle tenutesi negli anni Ottanta presso gli ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA di Zagabria, Spalato, Belgrado, Bucarest, Praga, Amsterdam, Stoccolma. Vaccaro si sente libero di spaziare dalla figurazione all’astrazione e sperimenta di volta in volta tecniche nuove, come ad esempio legno su legno, di sapore concettuale, per cui la luce segna il trascorrere del tempo. Creazioni di sapore astratto, ma con numerose connotazioni figurative, fatte di legno chiaro a guisa di bassorilievi in modo che la luce giochi liberamente tra le pieghe incise dalla mano dell’artista per creare giochi d’ombra e percorsi visivi molto suggestivi, opere indicate come “planosculture” o “clessidre”. Notevole successo ottiene con mostre a livello museale con i suoi disegni del periodo compreso tra gli anni ’40 e ’50, (disegni realizzati dai sette ai dodici anni di età).
Su di lui esistono importanti pubblicazioni, come quella realizzata dal MUSEO DEL PAESAGGIO DI VERBANIA sulle sue opere d’infanzia. Artista versatile e poliedrico, Vaccaro si è sempre distinto per la sua capacità di passare con maestria attraverso diverse esperienze pittoriche. Vaccaro é un fantasioso astrattista ma anche un esperto ritrattista; un cultore della neofigurazione ed un convinto assertore delle esperienze cubiste ed informali.
Simpatico ed irriverente, Andrea Vaccaro spesso delizia i suoi molti ‘amici’ su Facebook con le storie legate alla sua infanzia, non lesinando la pubblicazione di foto dei suoi disegni giovanili per accompagnare i suoi ricordi e delle sue straordinarie opere, anche solo per dare il buongiorno ai frequentatori del social. E’ anche amante dei gatti e uno dei protagonisti indiscussi di alcuni dei suoi quadri e’ proprio il suo simpatico micione Tommy.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI