giovedì, 8 Giugno 2023

Legnano: il cavallo ferito alle prove del Palio sarebbe stato abbattuto

Cavallo caduto
Il cavallo a terra dopo l'incidente (Foto LAV)

Drammatica (e misteriosa) conclusione per l’incidente accaduto sabato mattina al centro ippico “La Stella” di Legnano, dove durante le corse di addestramento, in vista del Palio di fine maggio, un cavallo e due fantini sono caduti sulla pista, mentre stavano partecipando alla seconda batteria in programma.

I due fantini, Dino Pes e Gavino Sanna, hanno riportato entrambi alcune fratture e contusioni, e sono stati ricoverati negli ospedali di Legnano e Busto Arsizio.

Il cavallo di Martin Balestreros, è stato trasportato in una clinica veterinaria della zona, dove secondo la LAV, la Lega Anti Vivisezione, sarebbe stato abbattuto per le ferite gravi, non curabili, riportate. Secondo alcuni il cavallo non avrebbe mai raggiunto la clinica vivo.

La vicenda, che ha scosso il mondo del Palio, profondamente colpito dall’incidente, ha scatenato anche una protesta da parte degli animalisti e della LAV.

In una nota della LAV, firmata da Nadia Zurlo, responsabile Area Equidi: “L’animale è stato soppresso perché aveva ferite troppo gravi. La vita di questo cavallo pesa sulle coscienze di tutti. Pesa sulle Amministrazioni comunali che continuano a far svolgere queste manifestazioni, sui fantini che partecipano per i premi in denaro, e su un pubblico che non è assolutamente dalla parte dei cavalli. In relazione alla tragica morte di questo cavallo, ci riserviamo ogni ulteriore azione legale contro gli eventuali responsabili”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI