23.5 C
Comune di Legnano
domenica 1 Agosto 2021

LEGNANO – Il 25 novembre ricorre il 117mo anniversario della morte di Franco Tosi

Ti potrebbe interessare

Tornano i bonus per l’acquisto dei veicoli non inquinanti

Riparte da domani, lunedì 2 agosto, la distribuzione degli ecobonus, per l'acquisto di veicoli a basse emissioni, così come previsto dalla legge di conversione...

Padre violento maltratta il figlio minorenne: la Polizia interviene

E’ stato allontanato dalla sua famiglia, nei giorni scorsi a Gallarate, un uomo di origini straniere, resosi responsabile di maltrattamenti nei confronti del figlio...

La rigenerazione della città è cominciata: tutta la soddisfazione del sindaco di Legnano

“Ci vogliono visione, costanza e determinazione. E lo stiamo facendo davvero: in questo primo anno di lavoro stiamo seminando e mettendo le basi per...

Interrotta la festa nel parchetto a Parabiago: violata ogni regola anti Covid

E’ successo nelle scorse ore a Parabiago, nel parchetto cittadino di fronte alla chiesa della Madonna Dio’l sa: circa duecento persone di origini peruviane...

Ancora nel 2015, a 117 dalla sua prematura scomparsa, i legnanesi pensano con rispetto e gratitudine all’industriale Franco Tosi, che tanto ha dato alla citta’ di Legnano e per la cui azienda praticamente ogni cittadino ha avuto qualche parente che vi abbia lavorato. Come riportato da Wikipedia, Franco Tosi (Villa Cortese, 21 aprile 1850 – Legnano, 25 novembre 1898) è stato un imprenditore italiano dell’industria meccanica, di cui è stato pioniere. Fondatore dell’omonima azienda, è noto per il suo contributo alla tecnologia dei motori a vapore. Si trasferì a Legnano nel 1876 dopo un periodo di tirocinio in Germania, quando venne assunto da Eugenio Cantoni quale direttore della sua ditta meccanica, la Cantoni-Krumm. Alla guida di questa azienda sviluppò i motori a vapore 3 HP (1877) e 40–50 hp Ryder (1881). Nel 1881 divenne socio di Cantoni, e la Cantoni-Krumm cambiò nome in Franco Tosi & C. Dal 1884 fu unico proprietario.
Il 25 novembre 1898 fu assassinato a soli 48 anni nei pressi della stazione ferroviaria di Legnano da un suo operaio: alcune voci “di paese” riportarono che l’operaio aveva scoperto di essere figlio illegittimo dello stesso Tosi… Con l’occasione, vi rendiamo partecipi di questo bel montaggio di immagini d’epoca realizzato da Daniele Berti:

Articoli correlati

La rigenerazione della città è cominciata: tutta la soddisfazione del sindaco di Legnano

“Ci vogliono visione, costanza e determinazione. E lo stiamo facendo davvero: in questo primo anno di lavoro stiamo seminando e mettendo le basi per...

Tributo a Fabrizio De André al Centro Pertini di Legnano

Si terrà questa sera, venerdì 30 luglio, al Centro Pertini di via dei Salici a Legnano un tributo a Fabrizio De André. La serata musicale...

E’ Rosa Potenza il nuovo vice comandante della Polizia locale di Legnano

Da giovedì 1 luglio sarà Rosa Potenza il nuovo vice comandante della Polizia locale di Legnano. La nomina da parte del comandante Daniele Ruggeri...

Divisi per cognome i cittadini all’Open Day vaccinale: il remind del Comune di Legnano

Si svolgerà domani, sabato 26 giugno, dalle 9 alle 16 all’ospedale di Legnano, la giornata open day vaccinale, nell’ambito della “Campagna vaccinazione anti Covid-19”,...

L’Associazione Jasmine si presenta nel nome dell’integrazione. Un concorso attende i bambini

Si svolgerà sabato 5 giugno alle 16 negli spazi del ristorante “Il Giardino” di Legnano, in via Cavour, la presentazione ufficiale dell’Associazione Jasmine, realtà...