Cerca
Close this search box.
sabato, 13 Luglio 2024
sabato, 13 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

LEGNANO – I murales dell’Artistico Dell’Acqua sulla sponda dell’Olona di via del Macello: dove, come, perche’

Vi raccontiamo com’e’ nato il progetto dei murales sul lungo Olona di Legnano, in particolare su via del Macello, sulla sponda opposta rispetto a via Guerciotti, che e’ stato oggetto anche di qualche critica sul gruppo Facebook ‘Sei di Legnano se’, forse perche’ la gente non sapeva si trattasse di opere appositamente commissionate e non del lavoro… ‘clandestino’ di qualche graffitaro.
La signora Ombretta Marazzini ci ha spiegato che, come accade in tutte le scuole, anche a Legnano gli alunni delle classi 3^e 4^ degli istituti superiori sono tenuti a seguire degli “stage lavorativi” durante il periodo scolastico: quest’anno, agli alunni della classe 4^ del liceo artistico dell’Istituto Carlo Dell’acqua è stata commissionata dal Comune di Legnano la progettazione e l’esecuzione di alcuni murales, da dipingere sui muri che fanno da sponde all’Olona nella zona situata tra la fine di corso Magenta e viale Gorizia. I ragazzi hanno elaborato i progetti secondo la loro fantasia ed estro creativo. I temi che dovevano fare da filo conduttore erano l’acqua, i mulini o la storia della città . Tra i progetti presentati ne sono stati selezionati sette: gli alunni che hanno eseguito i murales sono stati nove, ed hanno lavorato con entusiasmo ed impegno 6 giorni alla settimana per 3 settimane. Sabato 22 ottobre hanno terminato le opere, rispettando i tempi assegnati dal committente. I murales hanno dimensioni e stili pittorici diversi. “Forse non tutti i legnanesi apprezzeranno questo progetto”, – scrive la signora Marazzini -, “ma io credo che si tratti di un’esperienza importante per i ragazzi che hanno contribuito ad abbellire una zona della nostra città!”
Vi proponiamo una gallery che racchiude tutti le opere artistiche eseguite, specificando che, purtroppo, non si trovano in una zona dove e’ possibile vederle passando anche in auto, ad esclusione del primo murale, che e’ visibile anche da Viale Gorizia… In via del Macello bisogna andarci apposta e a piedi, essendo per un lungo tratto chiusa al traffico e questo, secondo noi, e’ un vero peccato!

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings