30.7 C
Comune di Legnano
venerdì 23 Luglio 2021

LEGNANO – Giovanni Munafo’ si e’ dimesso dalle cariche ricoperte nell’AC Legnano

Ti potrebbe interessare

A Sumirago colpo in banca da 70mila euro: si cercano tre uomini

E’ successo nella tarda mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, a Sumirago: tre ladri, con indosso un passamontagna ma senza armi, sono entrati nella...

Bilancio partecipato a Legnano: partiti gli incontri per i suggerimenti al previsionale 2022

Ha avuto inizio da qualche giorno in Comune a Legnano l’iter partecipativo che servirà per realizzare il bilancio previsionale 2022. Prima tappa l’ascolto delle...

Olimpiadi di Tokio: un minuto di silenzio per le vittime della pandemia. Sfilano le nazioni in nome della speranza

Si è svolta nelle scorse ore di oggi, venerdì 23 luglio, la cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di “Tokio 2020”, posticipate di un anno...

Panchina distrutta a Canegrate: le immagini delle telecamere al vaglio della Polizia locale

Forse sarebbe meglio che l’ignoto (almeno per ora) responsabile del danneggiamento ad una panchina di piazza Matteotti a Canegrate, si presentasse spontaneamente negli uffici...

L’A.C. Legnano ha comunicato nella tarda serata del 13 aprile che il sig. Giovanni Munafò ha rassegnato le proprie dimissioni dal ruolo di Vice Presidente dell’Associazione e Presidente del Settore Giovanile, con decorrenza dall’ 1 Giugno 2016.
Cosi’ si esprime in un comunicato il patron Gaetano Paolillo:
“Cari sportivi e tifosi, due righe per un piccolo chiarimento: apprendo delle dimissioni del sig. Giovanni Munafò dalla carica di Presidente del settore giovanile e Vice Presidente.
Dico solo che mi dispiace, mi sarebbe piaciuto portare a termine il nostro percorso che prevedeva di stare assieme altri due anni.
Non voglio commentare. Dico solo che mi dispiace. Punto. A questo punto voglio tranquillizzare tutti, tifosi, sportivi, ragazzi e famiglie.
Noi andiamo avanti con la serietà che ci ha sempre contraddistinti. Vogliamo ricordare cosa abbiamo fatto in un anno e mezzo? Vogliamo ricordare dov´era il Legnano?
Ultimo in classifica e Società praticamente fallita. Ora invece il moribondo gode di ottima salute e la squadra lotta per andare in serie superiore.
Ora stiamo uniti e spingiamo i ragazzi a vincere. Il resto è aria fritta.”

Articoli correlati

LEGNANO – Il pensiero e lo sfogo su FB di Gaetano Paolillo, patron dell’AC Legnano

E' apparso su Facebook il giorno di Natale un lungo ed articolato pensiero a firma del patron dell'AC Legnano Gaetano Paolillo. Abbiamo ritenuto di...