martedì, 28 Giugno 2022

LEGNANO – Esplosione di gioia lilla per la promozione in serie D

“Grazie a tutti i Nostri magnifici tifosi che ieri, con pazienza, hanno atteso il ritorno della Squadra a Legnano! Siete fantastici!”: queste le parole che, tramite Facebook, la societa’ calcistica AC Legnano ha riservato ai sostenitori della squadra che hanno festeggiato in piazza San Magno il sofferto passaggio in serie D (BRUNICO/LEGNANO – Sofferta fino alla fine, ma per i Lilla e' serie D!)! Ecco una foto dell’entusiasmo in piazza San Magno:

festa lillaE martedi’ 14 giugno alle 21.00, grande festa sotto la Galleria!

Il Monumento, invece, appena “svestito” dell’abbigliamento degli “stilisti” di San Martino, si e’ ritrovato accessoriato con  bandiere lilla: ormai, quindi, e’ una consuetudine consolidata quella di “coinvolgere” la statua del Guerriero in ogni occasione di festeggiamento della citta’ di Legnano! Ringraziamo Mariacristina Mangione per averci messo a disposizione la foto:

alberto da giussano lillaTutto questo, si accompagna ad un altro comunicato che riguarda una recente polemica, a cui la Societa’ risponde cosi’:

“L’A.C. Legnano non si dimentica del Settore Giovanile.
Quando si conoscerà la categoria in cui verrà disputata la stagione calcistica 2016/2017, verrà preparata ed indetta una conferenza Stampa in cui verrà presentato il nuovo Staff Tecnico.
Alcuni giorni fa si è tenuta una riunione preliminare con le famiglie e gli Atleti, in cui c’è stato un confronto con la Società, nonché la presentazione del nuovo Responsabile del Settore Giovanile, Roberto Tatì, ex Settore Giovanile della Sampdoria, che oggi è anche un giovane imprenditore di successo con nuovi progetti e nuove energie. Le sue idee e la sua forza nel realizzarle hanno entusiasmato noi e siamo certi che entusiasmeranno anche voi.
Purtroppo, abbiamo appreso da più fronti, nonché dalla voce dei diretti interessati, anche durante la predetta riunione, che alcuni collaboratori e non del Settore Giovanile dell’A.C. Legnano hanno largamente diffuso, e continuano a diffondere, la voce, nonché annunciato sugli spalti dello Stadio Giovanni Mari ai nostri Tesserati ed alle loro famiglie, che il Settore Giovanile dell’A.C. Legnano non esiste più e conseguentemente hanno spinto i medesimi ragazzi anzitempo verso altre Società calcistiche; Società in cui questi ex “collaboratori” dell’A.C. Legnano andranno a lavorare nella prossima stagione.
L’A.C. Legnano intende prendere le distanze da questi soggetti e smentire totalmente quanto da essi affermato.
Questo comportamento ha danneggiato l’A.C. Legnano, che si è già attivato per difendere nelle sedi a ciò deputate il nome e l’onore della Società, contro soggetti che mentre lavoravano per l’A.C. Legnano, abusando della propria posizione e del proprio ruolo, facevano non gli interessi dell’A.C. Legnano, bensì gli interessi propri e di terze Società, dando vita ad un “mercato di bambini”.
Tutto ciò veniva fatto nella limpida consapevolezza che l’A.C. Legnano, danneggiato dalle dimissioni della dirigenza del Settore Giovanile, preannunciate anzitempo e che hanno avuto l’effetto di creare instabilità, soprattutto nei nostri Tesserati, si è attivato immediatamente preparando un nuovo progetto legato ai giovani.
La Società pubblicherà nei prossimi giorni sulla sua pagina Facebook ufficiale alcuni spezzoni della videoripresa della riunione tenutasi con le famiglie e gli Atleti, per rendere noti alcuni fatti di interesse pubblico.
Grazie a tutti coloro che hanno fiducia nel nostro progetto.”

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI