7.3 C
Comune di Legnano
martedì 20 Aprile 2021

LEGNANO – Episodio sgradevole in Galleria Cantoni, raccontato da una testimone

Ti potrebbe interessare

Nuovi servizi al cittadino con le nuove app del Comune di Busto Arsizio

Anche il Comune di Busto Arsizio ha sviluppato un percorso di innovazione con l'attivazione delle nuove “APP Municipium” e “APP-IO”, presentate nelle scorse ore...

Una correlazione tra inquinamento e Covid-19?

Si terrà mercoledì 21 aprile alle 21 una serata di confronto in videoconferenza, organizzata dalle liste civiche legnanesi “Insieme per Legnano” e Lombardi Civici...

Legnano chiude l’accesso alla via della scuola “Don Milani” in nome della partecipazione

E’ il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, ad annunciare in questi giorni la partenza a breve del “Bilancio tour”, un giro della giunta per...

Un milione di euro di multa alla Poltronesofà Spa per pubblicità ingannevole

Si conclude in questi giorni con una sanzione da 1 milione di euro, la vicenda della nota azienda produttrice di divani, Poltronesofà Spa, che...

Panico e sgomento ieri, 22 marzo, presso la Galleria Cantoni di Legnano: riportiamo la testimonianza di L.M., raccolta per settenews.it dalla pagina Facebook “Succede a Legnano”:
“Buonasera, premetto che nel centro di Legnano c’è un ordinanza del nostro Sindaco (non poi così sbagliata, ma dovrebbe essere più selettiva e non per chiunque!) la quale, nel centro citta’, vieta la vendita del solo alcool, se non abbinata all’acquisto di cibo o altro che non sia alcolico; chi ci perde in assoluto sono gli esercenti del centro, ma giustamente, si pensa di avere meno gentaglia ubriaca in giro!
Sbagliato!!! Ho assistito in un supermercato del centro ad una scena davvero spiacevole e comincio ad avere un po’ paura… Ieri sera, purtroppo come tante altre sere, è entrato un individuo che ha acquistato una lattina di birra ed un pacchetto di patatine… bene!, peccato che sarà entrato almeno 6 volte! Sicuramente di quelle patatine non ne ha mangiata neanche mezza. Alla settima volta, ha provato a passare dalla cassa solo con un cartone di vino, ma sentendosi dire che non era possibile si è irritato ed è tornato indietro a prendere le solite patatine. Poi, uscendo, si è messo ad urlare…e tra quello che ha detto, ho percepito tre parole… ESSELUNGA COME BRUXELLES!
Da parte delle ragazze alle casse e degli altri clienti presenti, gelo totale… ma io dico: chi ci tutela? Perché il nostro Signor Sindaco non passa in questi luoghi ogni tanto così vede lo schifo che c’è in giro? Perché non fa passare agenti, magari anche in borghese, verso gli orari di chiusura dei negozi?”
Adesso si pensa a fare una petizione per raccogliere firme per arginare questo fenomeno cosi’ odioso, sperando che serva a qualcosa… Il riferimento agli attentati del Belgio e’ davvero raccapricciante ed e’ comprensibile la paura di clienti e dipendenti nel sentir pronunciare quella frase…

Articoli correlati

Il Bilancio Previsionale 2021 racconta un anno di transizione a Legnano segnato dalla pandemia

“Quello che presentiamo è un bilancio che potremmo definire in qualche modo di transizione. È il previsionale di un anno difficile e ancora incerto...

Legnano avvia l’assegnazione di tredici orti comunali

C’è tempo fino al prossimo 13 aprile per presentare la domanda per la concessione temporanea di tredici orti comunali, a Legnano. Gli orti si...

Ricominciamo con un abbraccio: inaugurata la stanza degli abbracci alla rsa Sant’Erasmo di Legnano

E’ stata installata ed inaugurata questa mattina, giovedì 11 marzo, la “stanza degli abbracci”, donata dal sindacato dei pensionati SPI CGIL Lombardia alla rsa...

Chiude corso Magenta a Legnano: la Ztl avanza

Da domani, giovedì 21 gennaio, chiuderà al traffico veicolare corso Magenta nel tratto compreso fra via Giulini e via Ratti, per la realizzazione della...

Solarium al Parco ex Ila di Legnano: la Soprintendenza è d’accordo con il progetto di recupero

Adeguatezza delle modalità e dei tempi di intervento, prospettati per la messa in sicurezza dei solarium del complesso al Parco ex Ila, è quanto...