lunedì, 8 Agosto 2022

Legnano – Da rifiuto a biometano: è davvero la strada giusta?

Il progetto dell'impianto FORSU, in una delle prime rappresentazioni su carta

Si svolgerà venerdì 12 ottobre, al Centro sociale Pertini di Legnano un incontro informativo che avrà come oggetto il nuovo impianto FORSU di via Novara.

Interverranno Stefano Apuzzo, giornalista, ex parlamentare e consulente ambientalista, Attilio Bonetta, chimico esperto in impianti per il trattamento dei rifiuti, e Massimo De Rosa, consigliere di Regione Lombardia.

L’assemblea pubblica intende fare chiarezza su numerosi dubbi che avvolgono ancora il progetto di realizzazione dell’impianto FORSU in via Novara, accanto alla piattaforma ecologica, che da anni non convince soprattutto i cittadini dei quartieri Mazzafame e San Paolo, nelle sue immediate vicinanze, organizzatori della conferenza.

Mercoledì 19 settembre a Legnano si terrà un primo incontro con i cittadini sul tema, e i Comitati Quartiere Mazzafame e San Paolo vi fanno riferimento in una nota diffusa nelle scorse ore: “Avevamo a suo tempo chiesto un confronto vero, aperto, tra esperti. Per l’Amministrazione comunale è meglio un piccolo tour dimostrativo nei quartieri, evitando accuratamente di avvicinarsi troppo a via Novara.

Le domandine i cittadini le potranno anche fare, alla fine, e sicuramente avranno una bella rispostina preconfezionata e convincente. Anche quella di vendere è un’arte. E pazienza se magari tra qualche anno dovremo correre ai ripari, e chi c’è oggi non ci sarà più.

D’altra parte già ce l’hanno detto: è una questione di costi e benefici. Senza specificare a chi andranno i benefici, e a carico di chi saranno i costi”.

Numerosi cittadini e più associazioni legnanesi temono l’impatto ambientale dell’impianto, conseguenze mai del tutto spiegate sulla qualità dell’aria e del suolo, rischi e disagi generali anche alla viabilità e alla vivibilità delle zone vicine.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI