sabato, 25 Giugno 2022

LEGNANO – Colpito da ictus appena fuori dall’ospedale: parenti costretti a chiamare il 112

Buon senso contro rispetto delle procedure: questo, in sostanza, il problema che si e’ trovata ad affrontare una famiglia presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Legnano: come riporta ‘Il Giorno’, un uomo di 49 anni di Castano Primo si e’ accasciato al suolo, vittima di un ictus, all’altezza della portineria del nosocomio legnanese, dopo essere stato a rendere saluto al padre nella camera mortuaria con dei parenti.
La sorella si e’ precipitata all’interno del Pronto Soccorso per chiedere aiuto, ma le e’ stato risposto che la catena dei soccorsi doveva essere attivata come da procedura e che, quindi, avrebbero dovuto allertare il 112 e attendere l’arrivo dell’ambulanza, in modo che si potessero approntare le giuste procedure ed attivare il personale piu’ qualificato.
L’uomo, pero’, e’ rimasto a terra per quasi 20 minuti, riportando anche ustioni a causa del contatto con l’asfalto…
L’uomo e’ ora ricoverato in Neurologia in condizioni gravi.
Abbiamo contattato senza successo l’addetto stampa dell’ASST Ovest Milano e rimaniamo in attesa di eventuali comunicazioni ufficiali.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI