giovedì, 20 Gennaio 2022

Legnano chiama i giovani: aperte fino al 3 gennaio le adesioni alla Consulta

Incontro, dialogo e reciproco confronto sono gli elementi su cui si baserà la Consulta Giovani a Legnano, per la quale sono aperte fino al 3 gennaio le adesioni, per partecipare all’organismo permanente riservato ai 16-30, il cui regolamento è stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale lo scorso 2 novembre.

“La Consulta sarà fondamentale a livello di politiche giovanili, perché potrà proporre iniziative e progetti, ma anche dare opinioni su quello che l’amministrazione fa per i giovani Questo in funzione di tirare fuori le energie giovanili presenti nella nostra città e costruire insieme con l’amministrazione una città davvero a misura di giovani”, spiega Luca Benetti, consigliere incaricato alle Consulte e aggregazioni giovanili.

Tante le finalità che si propone la Consulta: promuovere la partecipazione dei giovani alla vita sociale, politica e culturale del territorio; favorire la loro libera espressione su tutte le questioni cittadine, con particolare attenzione a quelle di interesse giovanile; promuovere le politiche giovanili nei campi della cultura, dell’arte, dello sport, del lavoro, della valorizzazione del territorio, del senso civico e di cittadinanza, della difesa e della valorizzazione dell’ambiente, dell’educazione alla pace, della solidarietà e dell’integrazione interculturale, del volontariato, della promozione della salute, della prevenzione del disagio sociale e delle dipendenze. Tra gli scopi del lavoro della Consulta, anche il rafforzamento dei legami con la dimensione locale attraverso la promozione del contatto e del dialogo fra le associazioni e i gruppi giovanili presenti sul territorio e il sostegno delle realtà giovanili nelle loro iniziative.

Infine la consulta punta a facilitare la conoscenza da parte dei giovani dell’attività e delle funzioni del Comune, favorendo così la partecipazione alla vita pubblica, e a promuovere l’informazione rivolta alla popolazione giovanile.

Per far parte della Consulta è richiesta un’età compresa tra 16 e 30 anni, e non rivestire cariche amministrative o essere dipendenti del Comune di Legnano. Alla Consulta può candidarsi: ogni giovane residente a Legnano o portatore di interesse in città che presenti richiesta sottoscritta da almeno 10 giovani, un rappresentante di istituto per ogni istituto secondario di secondo grado di Legnano, un referente per ogni associazione, con sede o attività a Legnano, portatrice di interesse in ambito giovanile. Sono escluse le associazioni con una chiara vocazione partitica, un membro per ognuna delle otto Contrade, un membro per ogni oratorio legnanese.

Le domande dovranno essere inviate al Comune di Legnano Piazza San Magno 6 – Legnano o all’indirizzo pec comune.legnano@cert.legalmail.it.

Per informazioni: Servizio Cultura e Turismo tel. 3341007987, email: buia.selene@legnano.org

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI