Cerca
Close this search box.
giovedì, 25 Luglio 2024
giovedì, 25 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

LEGNANO – Aperta l’esposizione ‘Un’opera in Comune’: protagonista il Legnanino

Legnanino

Il Legnanino torna a Legnano. Fino al giorno dell’Epifania, due capolavori del Settecento lombardo trovano ospitalità a Palazzo Malinverni, ossia in Municipio, e più precisamente nella coreografica Sala degli Stemmi. Sono “Il sogno di Giuseppe”, del 1708, e “La Sacra Famiglia con un angelo che porge al Bambino i simboli della Passione”. Il primo in particolare, solitamente ammirabile in una cappella del duomo di Novara, è ritenuto tra le maggiori realizzazioni dell’artista, che di nome faceva Stefano Maria Legnani. In entrambe le tele è presente un colore amatissimo dall’artista, tanto da indurre i critici a parlare di “ocra del Legnanino”: di questo colore sono i panneggi della coperta che avvolge il padre putativo di Gesù, crollato nel sonno dopo una dura giornata di lavoro. Il contrasto di alcuni elementi carica di dramma la tela: quello tra il suo volto crudo e umano e la trascendente, diafana bellezza dell’angelo il quale gli sussurra il consiglio di fuggire in Egitto, come quello tra le mani dell’uno, callose, sfinite, e il dito dell’altro, che indica la strada per fuggire alla follia di Erode. In lontananza, si vede il resto della sacra famiglia, che il visitatore vede ricomposta nella seconda tela in mostra in questi giorni: una Madonna con bambino davvero tenera e lieve. Giusto nella seconda cornice, proveniente dalla collezione dell’Istituto Barbara Melzi di Legnano, si lascia apprezzare l’uso della luce che non si esita a definire divina, dal momento che illumina il volto di Maria e del Gesù Bambino direttamente dall’alto, tra le ombre di una sera ripresa all’ora del crepuscolo. Altre opere del Legnanino si trovano sul Sacro Monte di Orta, nel Duomo di Monza, a Torino, in Svizzera. Incompiuta è invece l’opera alla quattordicesima cappella del Sacro Monte di Varese, causa morte dell’artista. L’esposizione d’arte nel Municipio legnanese è un’appuntamento ormai consolidato da tre anni che è valso la medaglia d’oro dalla presidenza della repubblica per il merito di divulgazione del patrimonio artistico. Orari: dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle 19.00; domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00; chiuso Natale e Capodanno. Ovviamente, ingresso libero.

Paola Vilone

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings