lunedì, 4 Luglio 2022

LEGNANO – A contatto con la natura grazie agli Scout!

scout-legnanoSi e’ aperto domenica 2 ottobre il nuovo anno Scout anche per il Gruppo Agesci Legnano 9!
Attraverso il metodo Scout, dal 1995 il sodalizio si impegna per offrire ai ragazzi ed alle ragazze, dagli 8 ai 20 anni, l’occasione di vivere nuove avventure, di migliorarsi e di allenarsi ad essere dei buoni cittadini. Esplorando le pagine del sito https://www.legnano9.it/ e’ possibile scoprire un po’ di più sul gruppo e sulla sua proposta, oppure aggiornarsi sul calendario delle prossime attività e rivedere le foto delle uscite!
“Lo scoutismo è un allegro gioco all’aperto, dove uomini e ragazzi possono vivere insieme l’avventura come fratelli crescendo in salute e in felicità, in abilità manuale e in disponibilità a servire il prossimo.”, queste le parole di Baden Powell, fondatore dello Scoutismo.

Ecco una breve intervista ai ragazzi DEL GRUPPO SCOUT LEGNANO 9

D: QUAL è L’OBIETTIVO PRINCIPALE E LA PROPOSTA EDUCATIVA DI QUESTO GRUPPO:
R: (CHIARA) A seconda dell’eta’, il gruppo scout si divide in tre branche: i lupetti dagli 8 ai 12 anni, il reparto dai 12 ai 16, e il clan dai 16 ai 20. A seconda della branca di appartenenza ci sono insegnamenti diversi.
La prima branca, quella dei piu’ piccolini, insegna a convivere con gli altri; nel reparto si tende a diventare autonomi perche le attivita’ non sono piu’ soltanto di gioco e in clan si tende a dare piu’ servizio al prossimo.
D: Cosa si fa durante gli incontri tra scout? Dove andate e cosa fate?
R: (Mariana) Quando si va in giro con gli scout si va nei boschi , si fanno preghiere e si gioca, si mangia insieme…
D: Consiglieresti a tutti di fare questa esperienza?
R: Si, perche’ e’ molto bello e incontri nuovi amici che puoi frequentare al di fuori. E’ bello fare gli scout.
D: Perche’ fai questa esperienza?
R: (Matteo) Perche’ mi piace e soprattutto perche’ incontri un sacco di amici e di persone nuove.
D: Cosa ti ha insegnato questo percorso?
R: A stare con gli altri e ad adattarsi.

Annalisa Calanducci

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI