21.6 C
Comune di Legnano
martedì 15 Giugno 2021

LEGNANO – 14enne straniera ricercata per diversi reati, fermata in Piazza del Popolo

Ti potrebbe interessare

Cade dal monopattino e finisce in coma: qualcuno gli ruba il mezzo

E’ successo ieri, domenica 13 giugno, in serata a Monza: un uomo di 33 anni, originario dello Sri Lanka, è caduto dal suo monopattino,...

Pomeriggio in bicicletta con la Pro Loco di San Giorgio su Legnano

Sono aperte in questi giorni le iscrizioni per l’iniziativa “Pomeriggio in bicicletta”, organizzata dalla ProLoco di San Giorgio su Legnano per domenica 19 giugno,...

Il Mercato Contadino è piaciuto anche a Legnano

Considerata un’occasione importante per sviluppare sinergie con il territorio, come ha avuto modo di commentare l’assessore ai Servizi alle imprese e al commercio, Lorena...

L’arpa di Cecilia Chailly chiude la terza edizione di “Parola di Donna”

Sarà Cecilia Chailly, artista virtuosa e pioniera dell'arpa elettrica, a concludere ufficialmente la terza edizione della rassegna “Parola di Donna” questa sera, lunedì 14...

Solo 14 anni, eppure già ricercata perché condannata per furto e false attestazioni sulla propria identità personale. E’ la clamorosa sorpresa che hanno avuto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnano quando, nel pomeriggio del 5 dicembre, mentre effettuavano un posto di controllo in Piazza del Popolo, hanno notato e controllato un gruppo di tre giovani Rom, di nazionalità Serba, che sopraggiungevano dalle vie vicine. Effettuate le prime verifiche, la scoperta: una ragazzina, R.G., croata nata a febbraio del 2001, credeva di poter passare inosservata data la sua giovane età, ma le indicazioni date al personale in servizio al momento attuale sono perentorie: controlli nei centri cittadini di tutte le persone che, per il luogo in cui si trovano e/o per il loro atteggiamento, destano sospetto. Ad emettere un provvedimento nei confronti della ragazza nello scorso mese di luglio e per il quale dovrà scontare, ancorché giovanissima, ben 15 mesi di reclusione, e’ stato il Tribunale per i Minorenni di Milano. L’Autorità Giudiziaria, poi, ne ha poi disposto la traduzione ad un istituto penitenziario per minori in provincia di Massa Carrara.
“C’è maggiore attenzione a seguito dei recenti fatti internazionali”, – scrive il Ten. Domenico Cavallo -, “ma ancor più per l’approssimarsi delle festività natalizie e per poter meglio fronteggiare ogni attività delinquenziale, non si può prescindere dalla collaborazione delle persone: segnalare ogni anomala presenza nei nostri centri abitati a Carabinieri, Polizia e Polizia Locale è un aiuto importante!”

Articoli correlati

L’Associazione Jasmine si presenta nel nome dell’integrazione. Un concorso attende i bambini

Si svolgerà sabato 5 giugno alle 16 negli spazi del ristorante “Il Giardino” di Legnano, in via Cavour, la presentazione ufficiale dell’Associazione Jasmine, realtà...

Stasera si ragiona di economia circolare con il Comune di Legnano

Si terrà questa sera, giovedì 3 giugno alle 21, l’incontro pubblico sul canale YouTube del Comune di Legnano, per la presentazione e la discussione...

Tutti in montagna con il CAI Legnano il mercoledì

Particolare novità in sede CAI Legnano: il Gruppo Escursionismo della sezione di via Roma inaugura le escursioni di mercoledì. Come spiegato dal Club Alpino,...

Torna l’Orchestra “Hydn” a Legnano con un concerto il 5 giugno

Sarà l’orchestra da camera Città di Legnano F. J. Haydn diretta dal Maestro Daniele Balleello a rialzare il sipario del Teatro Talisio Tirinnanzi di...

Legnano saluta l’insediamento delle consulte territoriali

Saranno convocati nel pomeriggio di martedì 18 maggio i componenti delle tre consulte cittadine di Legnano, per l’insediamento ufficiale e le elezioni dei rispettivi...