mercoledì, 17 Aprile 2024

Le scuole di Legnano oggetto di interventi mirati alla riqualificazione

Le scuole ambiente sempre più belli e curati. Comincia così il nuovo anno scolastico negli istituti comprensivi di Legnano, parola di assessore all’istruzione Chiara Bottalo che ha presentato con l’assessore alle Opere pubbliche Antonino Cusumano le novità, in merito a manutenzioni e rinnovamenti attuati nei complessi scolastici cittadini.
Taluni interventi sono già stati completati, altri lo saranno entro i primi mesi del 2017, tra lavori nei locali interni, negli spazi esterni, ai tetti e alle palestre, ai serramenti.
Nei prossimi giorni, in concomitanza con la riapertura delle scuole, sarà affisso un manifesto, intitolato “Interventi nelle scuole – Da dove cominciare a cambiare le cose, se non da una migliore qualità della scuola?”, che illustra i lavori in corso 206-2017 alle strutture, elencati opera per opera, con anche indicati i costi dei singoli rifacimenti e i tempi di completamento dei lavori.
Riqualificato il cortile esterno della scuola Carducci, riqualificato l’interno della scuola Anna Frank; sistemati aule e spazi comuni alle Toscanini, Tosi e Manzoni; rifatta la palestra alle Tosi e Manzoni, i tetti delle scuole Cavour dove si erano verificate delle infiltrazioni.
Cantieri aperti anche alle Rodari e alla scuola De Amicis.
Un particolare intervento, in fase di ultimazione, ha riguardato i serramenti di tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie con la posa di uno speciale rivestimento sulle vetrate.
Una particolare pellicola anti strappo è stata incollata sui vetri per impedire lo spargimento di schegge e frammenti in caso di frantumazione.
“La pellicola sui vetri li rende sicuri. La sicurezza, del resto, è un fattore che abbiamo considerato alla base di ogni intervento”, ha detto Cusumano.
Costo totale dei lavori: un milione e 900 mila euro.
Per l’anno scolastico 2016-2017 Legnano accoglierà nelle sue scuole 6.360 studenti in totale, divisi in 271 classi: una fetta di popolazione le cui esigenze non si potevano più ignorare.tmp_22826-Legnano assessori Antonino Cusumano e Chiara Bottalo-1321594539

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI