giovedì, 20 Gennaio 2022

Le bollette telefoniche a 28 giorni saranno rimborsate

Sono stati respinti in questi giorni i ricorsi presentati dalle compagnie telefoniche, coinvolte nella vicenda delle tariffazioni a 28 giorni, vale a dire Vodafone, Wind-3 e Fastweb.

Partiranno a breve i rimborsi agli utenti che si sono trovati a pagare tredici mesi l’anno, anziché dodici.

Il rimborso di quanto dovuto avverrà da parte degli operatori telefonici in automatico, quale compensazione sulle bollette normali: rimborsi stimati tra i 30 e i 50 euro.

Il Consiglio di Stato ha messo la parola fine alla contesa tra le compagnie telefoniche, i consumatori e l’Autorità per le comunicazioni, con questa decisione che respinge i ricorsi presentati al TAR, che aveva già stabilito il reso delle tariffe lo scorso dicembre.

Le società telefoniche sono state anche multate: dovranno pagare 580mila euro.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI