sabato, 27 Novembre 2021

Lavoratori in nero e tanta sporcizia: chiuso a San Donato il panificio della vergogna

E’ successo nelle scorse ore a San Donato Milanese: un panificio è stato controllato a fatto chiudere dalla Guardia di Finanza di Melegnano, i cui uomini hanno trovato al suo interno condizioni igieniche inaccettabili.

Un blitz ha portato alla scoperta di locali sporchi, e non idonei per accogliere l’attività di preparazione del pane, che è stata subito sospesa.

Il titolare del panificio è stato denunciato anche perché i suoi collaboratori erano tutti al lavoro “in nero”. Nel forno sono stati trovati sette lavoratori extracomunitari, tutti irregolari. Quattro di loro senza permesso di soggiorno sono stati denunciati e per loro è stata avviata la procedura di espulsione.

Il panettiere dovrà rispondere di favoreggiamento e utilizzo di manodopera clandestina, mentre la sua impresa è stata segnalata all’ATS di Milano.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE