mercoledì, 17 Aprile 2024

LAVENO MOMBELLO – Un’auto parcheggiata male scatena la rissa: intervengono i Carabinieri

Un uomo di sessantadue anni di Laveno Mombello è stato arrestato dai Carabinieri per resistenza e aggressione a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma bianca, al termine di una lite condominiale per una macchina posteggiata male, durante la quale ha minacciato i vicini con un falcetto e un bastone dalla punta ferrata.
Denunciata anche la figlia trentenne dell’uomo, che ha colpito con un pugno al volto una vicina di casa del padre.
Quando i Carabinieri sono arrivati sul posto, chiamati da alcuni residenti, hanno trovato l’uomo con ancora in mano il bastone ferrato. Dopo averlo disarmato con difficoltà ed arrestato, nell’auto di sua figlia i militari hanno trovato un falcetto e in quella dell’uomo altri tre bastoni e un martello. Mentre il padre veniva ammanettato, la figlia ha sferrato un violento pugno al volto di una condomina ed è stata denunciata per lesioni personali volontarie.

FONTE: ANSA Lombardia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI