domenica, 26 Maggio 2024

L’Ad di Autostrade per l’Italia chiede scusa per la tragedia del Ponte Morandi

(Foto ANSA - Luca Zennaro)

E’ successo recentemente con l’occasione di un’intervista di Primocanale: l’Amministratore delegato Roberto Tomasi di Autostrade per l’Italia ha rivolto un messaggio ai parenti delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi, chiedendo loro scusa. La tragedia il 14 agosto del 2018.

“Per quello che è successo certamente non c’è una giustificazione. Oggi investiamo molto sulla sicurezza. La nostra scoietà sta lavorando per essere certi della sicurezza degli utenti, in quello che è il sistema autostradale più trafficato d’Europa, perché noi mediamente abbiamo il 65% in più di traffico rispetto a tutta l’Europa. Faremo il possibile per infrastrutture migliori”, una sintesi del messaggio dell’ad, che ha colto anche l’occasione per chiedere fiducia ai cittadini e ai parenti delle vittime, “nonostante un dolore così importante”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI