mercoledì, 29 Giugno 2022

La truffa del BMW e dell’assegno falso a Legnano: arriva anche Striscia la Notizia

(Foto da Questura di Varese)

Prosegue in queste ore l’indignazione a Legnano per la truffa in cui è caduto un cittadino residente, che ha ceduto la sua automobile BMW I8 senza rendersi conto che il suo acquirente, proveniente dalla Bergamasca, lo ha pagato con un assegno circolare fasullo.

Il fatto risale ad alcuni giorni fa, quando l’uomo ha messo in vendita la prestigiosa vettura che costa più di 80mila euro, al prezzo di 82mila, trovando ben presto un compratore. Questi lo ha raggiunto a Legnano ed insieme hanno concluso la trattativa, con tanto di telefonate alle banche per accertare se l’assegno circolare fosse autentico. Tutto falso, sebbene nei dettagli quel pezzo di carta fosse del tutto simile ad un assegno vero. E inesistente lo sportello bancario di riferimento.

Così è scattata la denuncia della truffa, e ieri a Legnano è arrivata anche una troupe della nota trasmissione televisiva “Striscia la Notizia”, per approfondire la vicenda. Sembra che un fatto analogo sia già stato registrato anche a Busto Arsizio.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI