Cerca
Close this search box.
domenica, 21 Luglio 2024
domenica, 21 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

La terra trema ancora in Turchia e in Siria: nuove scosse di magnitudo 6.4 e 5.8

(Foto ANSA)

Il terremoto in Turchia e in Siria non è ancora finito: nelle serata di ieri, lunedì 20 febbraio, alle 20 ora italiana, si sono registrate di nuovo un paio di forti scosse, di magnitudo 6.4 e 5.8, avvertite fino in Iraq, Libano ed Egitto, che hanno fatto scattare anche l’allarme tsunami, fortunatamente rientrato.

La provincia di Hatay è stata l’epicentro del nuovo sisma, già semi distrutta da quello dello scorso 6 febbraio, che ha causato in Turchia e in Siria la morte di più di 46mila persone, molte delle quali si stanno ancora cercando sotto le macerie degli edifici distrutti.

Il nuovo terremoto, come rilevato dagli esperti, sarebbe legato a quello precedente. Secondo una prima stima dei danni, le nuove scosse avrebbero causato alcuni morti e oltre duecento feriti. Evacuate le abitazioni e gli ospedali, al confine con la Siria.

Dal canto suo il governo turco ha già pianificato la ricostruzione da zero delle cittadine distrutte, spostandone il centro dalla pianura alle montagne, per ridurre i rischi legati ai terremoti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings