giovedì, 29 Settembre 2022

La residenza sanitaria polifunzionale aprirà a novembre

E’ prevista per la metà di novembre l’apertura della nuova residenza socio sanitaria polifunzionale al quartiere Mazzafame di Legnano. Parola di assessore ai Servizi Sociali Giampiero Colombo, che ha spiegato nei giorni scorsi i motivi dei ritardi all’inaugurazione della struttura, in via di ultimazione.
Sollecitato da un’interrogazione presentata dal capogruppo Stefano Quaglia di “Per Legnano”, l’assessore ha indicato quali criticità hanno rallentato i lavori nei mesi estivi, e come funzioneranno a breve le assegnazioni degli alloggi.
La struttura ospiterà stabilmente soggetti con disabilità, quindi ambulatori, spazi per il sostegno e l’ascolto, un centro polifunzionale, housing sociale, la sede di una comunità leggera per pazienti psichiatrici.
“La data ipotetica del 18 ottobre forse è stata formulata dalla Cooperativa Anteo. La nuova rsa avrebbe dovuto essere consegnata nella scorsa primavera. Il ritardo è di circa 150 giorni, dovuto a proroghe richieste per problemi meteorologici e necessità migliorative. Al momento sono in corso la posa degli arredi ed alcune finiture”, ha spiegato Colombo.
Le famiglie interessate alle assegnazioni sono già state consultate; la struttura è accredita dalla Regione Lombardia e una commissione preposta vigilerà sulla sua gestione.
Le domande di ingresso già presentate sono tredici, inserite in una graduatoria pubblica. Si lavora per capire quali siano le fragilità dei futuri fruitori della rsa, per attribuire delle priorità.
La realizzazione della struttura comunale rientra nel progetto Contratto di Quartiere Mazzafame.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI