La Polizia locale di Milano pattuglia la città anche in monopattino

E’ partita oggi, giovedì 25 giugno a Milano una particolare fase di sperimentazione, che vede gli agenti della Polizia locale adottare il monopattino elettrico per pattugliare la città.

Con questa nuova soluzione di mobilità, il Comando della Pl conta di garantire ai cittadini una presenza più facile e puntale lungo percorsi ciclabili, corsie preferenziali e alcune aree pedonali. 

Come illustrato dal Comune, gli agenti dei comandi 1 e 8 sono stati dotati di quattro monopattini elettrici che saranno utilizzati secondo turni mattutini e pomeridiani.

Le aree interessate dal passaggio dei “ghisa” in monopattino sono l’asse Venezia-Buenos Aires-Monza, i tratti ciclabili lungo la Cerchia dei Navigli e le corsie preferenziali tra via Fatebenefratelli e via De Amicis. Una seconda pattuglia del nucleo Duomo si occuperà, contemporaneamente, della vigilanza e del controllo dell’asse San Babila-Duomo-Mercanti-Castello.

“Abbiamo deciso di partire con l’esperienza dei monopattini elettrici dal Municipio 1, che ben si presta per la sua conformazione ad accogliere questa sperimentazione, che rappresenta la ripartenza del servizio dei Vigili di Quartiere”, ha commentato l’ assessore alla sicurezza e vice sindaco Anna Scavuzzo.

print