Cerca
Close this search box.
giovedì, 18 Luglio 2024
giovedì, 18 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

La nuova motovedetta dei Carabinieri di Luino porta in salvo un uomo dalle acque del lago

(Foto da web - luinonotizie.it)

Ha intrapreso subito servizio operativo, al pieno delle proprie potenzialità tecnologiche e nautiche, la nuova Motovedetta CC N208 dei Carabinieri classe “duecento”, consegnata mercoledì 7 febbraio alla Compagnia di Luino: dopo alcuni giorni di pratica di utilizzo della nuova dotazione da parte dell’equipaggio, sia in navigazione, sia nell’impiego dei sofisticati impianti di bordo, nella tarda mattinata di ieri, lunedì 12 febbraio, i militari a bordo della nuova imbarcazione hanno recuperato e salvato un uomo che, in preda ad uno stato di alterazione, stava nuotando nel Lago Maggiore verso il largo, davanti a Laveno Mombello.

Come si legge in una nota, al momento della chiamata, alle ore 12 circa, l’equipaggio si trovava presso gli ormeggi del porto di Luino per le previste operazioni di check tecnico e preparazione dell’imbarcazione all’uscita. La nuova unità navale, di più di 8 metri e mezzo, ha così potuto sfoderare tutti i suoi 300 cavalli offerti dal nuovo propulsore, con cui ha percorso, a pieno regime, in meno di 15 minuti le 8 miglia nautiche circa di navigazione necessarie a raggiungere lo specchio d’acqua prospicente Laveno Mombello, dove l’uomo, classe 1966, si trovava ormai a circa 100 metri dalla costa. Gli uomini a bordo della motovedetta hanno soccorso l’uomo, portandolo verso il pontile più vicino, stremato dal freddo e dalla fatica. Anzi, un giovane militare si è gettato nel lago per aiutarlo a salire sull’imbarcazione.

Il primo giorno di pattugliamento costiero operativo della nuova motovedetta era iniziato, secondo una consolidata tradizione marinara, con la benedizione del mezzo da parte del prevosto di Luino, alla presenza del Comandante della Compagnia di Luino, del sindaco, di rappresentanti della locale ANC e di altre figure legate alle attività nautiche lacuali, oltre ad alcuni cittadini in passeggiata.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings