Cerca
Close this search box.
domenica, 23 Giugno 2024
domenica, 23 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

La Marmolada frana ancora: una nuova ordinanza vieta le escursioni in quota

(Foto ANSA)

Il ghiacciaio della Marmolada, o quello che ne rimane, sta franando ancora. Nelle scorse ore si sono registrati piccoli distacchi di frammenti di roccia e ghiaccio che hanno fatto intervenire il Comune di Canazei con una nuova ordinanza: vietato salire, dopo il crollo del seracco dello scorso 3 luglio, che ha ucciso undici alpinisti.

I radar che monitorano i movimenti della montagna, stanno registrando lo sciogliersi del ghiaccio, così che è stata estesa sulle mappe la “zona rossa”, in cui non si può transitare per alcun motivo. E i monitoraggi proseguiranno fino a fine settembre.

Il divieto di accesso alla montagna è stato esteso alla sponda del lago di Fedaia, in corrispondenza del crollo; sospese le attività dei rifugi Capanna ghiacciaio e Cima Undici. Nel sito comunale di Canazei è possibile leggere le due diverse ordinanze per la sicurezza degli escursionisti: “Sarà denunciato chiunque si addentri nell’area compresa tra: prossimità Villetta Maria sentiero E618-E619, prossimità Rifugio Dolomia sentiero E618-Altavia n. 2-E606, prossimità rifugio seggiovia, sentiero E618 dal bivio E605 fino alla diga, sentiero E606 dal bivio con il sentiero E610 direzione forcella Marmolada, la vecchia strada che porta alla diga di Maria al lago fino a prima della casa guardiani dell’Enel civico 9, pista da sci denominata Sas de Mul-Fedaia”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings