venerdì, 21 Gennaio 2022

La Guardia di finanza arresta un primario per turbativa d’asta e corruzione. Indagata una multinazionale del settore sanitario

E’ accaduto questa mattina, venerdì 5 marzo: i Finanzieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato e posto ai domiciliari, Giuliano Sarro, medico primario, Direttore dell’U.O.C. Chirurgia Generale dell’ospedale di Magenta, per i reati di “corruzione e turbata libertà degli incanti”.

Le indagini del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Milano hanno consentito di riscontrare un’alterazione nella procedura negoziata di gara indetta dall’ASST Ovest Milanese, per la fornitura in comodato d’uso gratuito di sistemi bipolari, e l’acquisto dei relativi materiali di consumo, a vantaggio di una multinazionale con sede nei Paesi Bassi, attiva nella distribuzione di presidi medici.

Tale società estera è inoltre indagata per corruzione, a causa della mancata adozione di modelli di organizzazione e gestione, idonei a prevenire la commissione dei fatti illeciti, in relazione alle condotte tenute, in territorio nazionale, da uno dei suoi manager, anch’egli indagato.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI