venerdì, 12 Agosto 2022

La Guardia di finanza arresta un primario per turbativa d’asta e corruzione. Indagata una multinazionale del settore sanitario

(Foto Gdf)

E’ accaduto questa mattina, venerdì 5 marzo: i Finanzieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato e posto ai domiciliari, Giuliano Sarro, medico primario, Direttore dell’U.O.C. Chirurgia Generale dell’ospedale di Magenta, per i reati di “corruzione e turbata libertà degli incanti”.

Le indagini del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Milano hanno consentito di riscontrare un’alterazione nella procedura negoziata di gara indetta dall’ASST Ovest Milanese, per la fornitura in comodato d’uso gratuito di sistemi bipolari, e l’acquisto dei relativi materiali di consumo, a vantaggio di una multinazionale con sede nei Paesi Bassi, attiva nella distribuzione di presidi medici.

Tale società estera è inoltre indagata per corruzione, a causa della mancata adozione di modelli di organizzazione e gestione, idonei a prevenire la commissione dei fatti illeciti, in relazione alle condotte tenute, in territorio nazionale, da uno dei suoi manager, anch’egli indagato.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI