lunedì, 6 Febbraio 2023

La biblioteca comunale di Legnano abbatte le sue barriere architettoniche

Un rendering del progetto

La giunta comunale di Legnano ha approvato nelle scorse ore il progetto di fattibilità tecnica ed economica per i lavori di manutenzione straordinaria, che prevedono la creazione di una scala d’emergenza e l’abbattimento delle barriere architettoniche nella biblioteca civica “Augusto Marinoni”, in via Cavour.

Come si legge in una nota, l’intervento, dell’importo complessivo di 700mila euro, è per metà finanziato con un contributo regionale e per metà con risorse del bilancio comunale. L’impegno che come amministrazione stiamo portando avanti per realizzare una città inclusiva non poteva ignorare una situazione, quella della biblioteca civica, che da oltre vent’anni attende di vedere risolto il problema di accessibilità delle persone con impedimenti fisici . Con questo progetto non soltanto apriremo a tutti le porte della biblioteca, ma renderemo disponibile uno spazio, quello del sottotetto, ormai inutilizzato da anni per ampliare gli spazi a disposizione del pubblico, quindi valorizzare al meglio il nostro patrimonio”, commenta Marco Bianchi, assessore alle Opere pubbliche.

Il progetto punta a sanare alcuni fattori di criticità, e ad approntare soluzioni per eliminarle, come la demolizione della scala di servizio con i relativi pianerottoli, e l’inserimento di un ascensore vetrato con accesso diretto ai piani. Tra gli interventi, si prevede anche la realizzazione di una scala con struttura metallica dalla stessa sagoma della scala principale esistente per raggiungere il piano sottotetto. Sarà inoltre realizzata una scala in acciaio di emergenza di accesso ai piani terra, primo e secondo; la struttura, posizionata in corrispondenza dell’ingresso di servizio dell’edificio e collegata al primo e secondo piano con passerelle in acciaio, sarà rivestita esternamente con un sistema di lamiere grecate.

Il ricco calendario di eventi che si sta dipanando nella bella stagione ha contribuito a far conoscere a tanti legnanesi, specialmente giovani, la nostra biblioteca e i suoi servizi. È doveroso, a questo punto, pensare a come accogliere al meglio l’utenza e a dove organizzare le iniziative nei mesi dell’anno in cui non è possibile servirsi del giardino. In questo senso, lo spazio che sarà sistemato rappresenta un’opportunità da sfruttare per valorizzare in pieno un luogo di cultura e di riferimento sempre più forte per la nostra comunità quale sta diventando la biblioteca “Marinoni””, spiega l’assessore alla Cultura, Guido Bragato.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI