Italiani a letto con l’influenza: importante bere!

(Foto da web - Ok Salute)

Sono sette milioni gli italiani in questi giorni che sono stati costretti a mettersi a letto con l’influenza, nella settimana che si conferma quella di maggiore picco.

Si tratta soprattutto di bambini piccoli e di anziani, per i quali è in corso, un po’ dappertutto, la diffusione di alcune regole alimentari che possono aiutare a riprendersi dalla sindrome.

Imperativo per tutti: bere molto, per contrastare la disidratazione data dalla febbre alta che caratterizza il virus influenzale di quest’anno.

Con alcuni cibi e soprattutto alcune bevande ci si può sentire meglio, e velocizzare il recupero nei giorni del malessere.

Frutta, verdura, carne, pesce sono i toccasana della convalescenza, mentre i medici raccomandano di bere molti liquidi, e non per forza soltanto acqua. Valido aiuto per l’organismo debilitato sono il tè, il caffè, il latte e i succhi di frutta, cui si consiglia di abbinare le spremute di agrumi, che non mancano in questa stagione.

print